Reti, +265% la raccolta del risparmio gestito

I flussi netti dell'industria, alla fine del primo trimestre 2017, superano i 10 miliardi di euro. Record per i prodotti del gestito che rispetto al 2016 triplicano il risultato.
28/04/2017 | Redazione Advisor

La raccolta netta delle reti di consulenza finanziaria vola, alla fine del primo trimestre 2017, oltre i 10 miliardi di euro. Un risultato in crescita di oltre il 15% rispetto agli 8,6 miliardi registrati nello stesso periodo dell'anno scorso. A rivelarlo i dati diffusi da Assoreti e aggiornati alla fine di marzo. 

 

In particolare, anno su anno, si registra un aumento di oltre il 265% dei prodotti del risparmio gestito che alla fine del trimestre vantavano flussi positivi per oltre 9,4 miliardi, contro i 2,5 dell'anno scorso. Un traguardo raggiunto grazie ai risultati registrati dalle reti nel solo mese di marzo: +4,3 miliardi di raccolta netta, contro i 3,4 del mese precedente. 

 

A livello di singoli strumenti spiccano i fondi di diritto estero, che raccolgono oltre 4,4 miliardi in tre mesi, e i prodotti assicurativi, che superano i 2,8 miliardi nel primo trimestre dell'anno. Segno meno solo per i fondi di diritto estero che in tre mesi devono fare i conti con deflussi per 161 milioni.

 

A livello di gruppo il mese di marzo vede in vetta alla classifica il gruppo Fideuram che supera il miliardo di raccolta grazie ai 402 milioni raccolti dagli uomini di Fideuram, i 509 milioni di Intesa Sanpaolo PB, e i 101 milioni di Sanpaolo Invest SIM. A seguire si distinguono i professionisti di Banca Generali che raccolgono in un mese 711 milioni, mentre FinecoBank chiude il terzo mese dell'anno con 569 milioni di euro. Il quintetto di testa della classifica mensile di Assoreti si chiude con Allianz Bank FA (+500 milioni) e Azimut (con 488 milioni di euro). 

 

Alla fine del trimestre il gruppo Fideuram registra flussi complessivi pari a 2,2 miliardi, Banca Generali raccoglie oltre 1,8 miliardi, Allianz Bank FA supera quota 1,28 miliardi, Fineco registra una raccolta netta di 1,24 miliardi, Azimut di 1,15 miliardi e Mediolanum chiude il periodo gennaio-marzo 2017 con più di un miliardo di raccolta netta.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.