Consulenti finanziari (ex-promotori finanziari), Assoreti chiama a rapporto i manager

Si terrà il 28 ottobre 2011 a Venezia il think tank "a porte chiuse", riservato alle Associate Assoreti. Secondo quanto risulta ad Advisoronline l'incontro vedrà la partecipazione di...
29/09/2011 | Francesco D'Arco

 

Si terrà il 28 ottobre 2011 a Venezia il think tank riservato alle Associate Assoreti. L'associazione che riunisce le reti di promozione finanziaria quest'anno cambia formula e, al posto del consueto Convegno nazionale, organizza un "seminario" a porte chiuse sul tema "La componente emotiva nelle decisioni di investimento. La relazione tra consulente finanziario (ex-promotore finanziario) e cliente". 
 
Secondo quanto risulta ad Advisoronline l'incontro vedrà la partecipazione di tutti i vertici delle società associate e l'intervento sul tema di sette esponenti di spicco del settore: Mauro Albanese (direttore commerciale rete FinecoBank); Giacomo Campora (a.d. di Allianz Bank F.A.); Matteo Colafrancesco (a.d. di Banca Fideuram); Mario Comana (presidente UBI Banca P.I.); Massimo Doris (a.d. Banca Mediolanum); Armando Escalona (a.d. Finanza & Futuro Banca) e Aldo Messa (a.d. Apogeo Consulting SIM - Gruppo Azimut).
 
Nel corso del think tank sarà inoltre presentata la ricerca, condotta da Assoreti con l'Università Politecnica delle Marche, sul tema "La coerenza della tolleranza al rischio tra desideri, scelte ed auto-rappresentazione. Il ruolo dei pf e della consulenza". La ricerca vuole verificare l’assenza presso la categoria dei consulenti finanziari (ex-promotori finanziari) dei cosiddetti “sleeping factor”, ovvero la presenza di disallineamenti comportamentali che possono condurre a inconsapevolezza e imprevedibilità nelle decisioni finanziarie.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.