Fondi europei, agosto in buona tenuta

Anche se in rallentamento rispetto al mese precedente, i flussi nell’industria europea del risparmio gestito sono rimasti positivi. Il report mensile di Efama
27/10/2020 | Paola Sacerdote

Ad agosto è proseguita positiva, anche se in rallentamento rispetto al mese precedente, la raccolta per l’industria europea del risparmio gestito. Secondo il report mensile redatto da Efama, che analizza l’andamento dei fondi Ucits e dei fondi alternativi del Vecchio Continente, la raccolta complessiva si è attestata a 30 miliardi di euro, in calo rispetto ai 124 miliardi di luglio.

“Grazie alle notizie positive sulla ripresa economica globale, ad agosto i fondi UCITS di lungo termine hanno continuato a registrare afflussi in entrata, anche se a un ritmo più lento rispetto ai quattro mesi precedenti" ha commentato Bernard Delbecque, senior director for economics and research di Efama.

 

La raccolta è stata guidata dai fondi aperti, che hanno visto afflussi complessivi per 25 miliardi di euro, in calo dai 109 miliardi di luglio. In particolare i fondi di lungo termine (esclusi quindi i fondi monetari) hanno raccolto 37 miliardi, e di questi, scendendo nel dettaglio delle singole asset class, la quota più importante si è riversata nei fondi obbligazionari, che hanno registrato afflussi per 20 miliardi di euro, in leggero calo rispetto al mese precedente quando la raccolta si era attestata a 22 miliardi. I fondi azionari hanno raccolto 13 miliardi, esattamente come a luglio, mentre i fondi multi-asset hanno visto un forte calo degli afflussi, scesi da 13 a 2 miliardi di euro.

 

E’ stato invece un mese decisamente negativo per i fondi monetari, che dopo aver raccolto 59 miliardi nel mese precedente e aver totalizzato investimenti netti pari a 195 miliardi di euro nel periodo aprile-luglio, hanno chiuso agosto in rosso per 12 miliardi di euro. Per quanto riguarda i infine i fondi alternativi (AIF) la raccolta è stata positiva per 5 miliardi, in calo rispetto ai 15 miliardi di luglio.

 

Secondo i dati di Efama, gli asset under management complessivi dell’industria europea del risparmio gestito nel mese di agosto sono cresciuti dell’1,6% attestandosi a 17.638 miliardi di euro.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.