Fondi, il reddito fisso resta forte a livello globale

Le statistiche sulla raccolta a livello mondiale di EFAMA evidenzia come i flussi nel comparto dei bond sia stato il principale nel terzo trimestre del 2020
25/03/2021 | Marcella Persola

Cresce il patrimonio dei fondi aperti a livello globale. Secondo le ultime statistiche pubblicate da EFAMA emerge che il patrimonio mondiale dei fondi aperti regolamentati è aumentato del 5,8% a 55,2 trilioni di euro nel quarto trimestre 2020. Il flusso di cassa netto mondiale per tutti i fondi è stato di 657 miliardi di euro, rispetto ai 244 miliardi di euro del terzo trimestre 2020.

 

Alla fine del quarto trimestre 2020, il 42,6% del patrimonio netto mondiale dei fondi aperti regolamentati era detenuto in fondi azionari. La quota dei fondi obbligazionari era del 19,9% e quella dei fondi multi-asset del 17%. Le attività dei fondi del mercato monetario rappresentavano il 12,3% del totale mondiale.

 

Guardando alla distribuzione mondiale del patrimonio netto dei fondi d'investimento alla fine del 4° trimestre 2020, gli Stati Uniti e l'Europa detengono le quote maggiori del mercato mondiale, rispettivamente con il 47,6% e il 33%. Seguono in questa classifica Cina (3,9%), Australia (3,6%), Giappone (3,5%), Canada (3,1%), Brasile (2,6%), Rep. di Corea (1%), India (0,6%) e Sud Africa (0,3%).

 

Se ci concentriamo sulla raccolta globale si evidenzia come i fondi a lungo termine hanno registrato una raccolta netta di 582 miliardi di euro, in aumento rispetto ai 411 miliardi di euro del 3° trimestre 2020. A livello globale, i fondi azionari hanno registrato afflussi netti per 167 miliardi, rispetto ai deflussi netti di 24 miliardi nel 3° trimestre 2020. I fondi obbligazionari hanno registrato afflussi netti per 274 miliardi, rispetto a 279 miliardi nel 3° trimestre 2020. I fondi multi-asset a livello mondiale sono aumentati da 99 miliardi nel 3° trimestre 2020 a 121 miliardi nel 4° trimestre 2020. Le vendite nette dei fondi del mercato monetario hanno registrato afflussi netti di 75 miliardi, rispetto a deflussi netti di 167 miliardi nel 3° trimestre 2020.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.