Finanza & Futuro: sei nuovi ingressi nel Centro Sud

Gli ultimi ingressi provengono da San Paolo Invest, Azimut e dal canale bancario
01/02/2018 | Massimo Morici

Finanza & Futuro, la rete dei consulenti finanziari di Deutsche Bank, continua a crescere e inaugura il 2018 con ben 6 nuovi ingressi nel Centro e Sud Italia. A Roma entrano Federico Bianchi Guzzardi e Alessandro Armilleli, entrambi provenienti da San Paolo Invest; Guzzardi sarà operativo anche nell’area di Ancona. In Sicilia, a Catania, il team si arricchisce dei consulenti Vincenzo Corvaia e Marco Lucchese, anche loro ex San Paolo Invest. In Campania infine arriva per l’area di Napoli Palmarino D’Istria, proveniente da Azimut, e per quella di Salerno, Alberto Severo, ex Banco di Napoli.

Tutte le risorse riportano al network manager Centro Sud di Finanza & Futuro, Francesco Damiani. "Anche con il nuovo anno si conferma il momento particolarmente positivo per la rete di Finanza & Futuro, che continua a dimostrare la sua attrattività, arricchendosi di nuovo valore e di nuove competenze al servizio dei clienti, su tutto il territorio italiano" ha commentato Dario Di Muro (nella foto), a.d. di Finanza & Futuro. 

Oggi il network di Finanza & Futuro nell’area Centro Sud può contare su 690 consulenti, 50 uffici e 6,5 miliardi di euro di masse in gestione. Sul territorio nazionale i consulenti sono oltre 1300, con portafogli medi di elevata qualità superiori a 11 milioni di euro e 14,5 miliardi di patrimonio in gestione a livello nazionale. È impostata su un modello di business distributivo in reale architettura aperta, ossia sull’offerta ai clienti di prodotti finanziari di case di gestione terze.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.