World Bank e Gpif insieme per l’Esg nei fixed income

L’incorporazione dei fattori Esg nelle strategie di investimento a reddito fisso «rafforza la governance e contribuisce a una maggiore stabilità dei rendimenti finanziari».
31/05/2018 | Marcella Persola

L’incorporazione dei fattori Esg nelle strategie di investimento a reddito fisso «rafforza la governance e contribuisce a una maggiore stabilità dei rendimenti finanziari». Lo rileva il report, elaborato congiuntamente dal World Bank Group e dal Government Pension Investment Fund (Gpif) giapponese, «Incorporating Environmental, Social and Governance (Esg) factors into Fixed Income investment». Lo studio inaugura una partnership tra il più grande fondo pensione al mondo ($1.500 miliardi in gestione) e la Banca Mondiale, per promuovere strategie volte a includere i criteri Esg nelle decisioni di investimento tra le diverse classi di attività.

 

«Stimiamo che ci vorranno circa 4mila miliardi di dollari all’anno per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, ma attualmente la raccolta ufficiale è limitata a circa 140 miliardi di dollari all’anno», ha detto Jim Yong Kim, presidente del World Bank Group. «Per raggiungere gli obiettivi globali, abbiamo bisogno del settore privato e, in particolare, degli investitori istituzionali». Da qui la collaborazione con il Gpif.

 

Tradizionalmente, l’attività di investimento Esg si è concentrata principalmente sui mercati azionari, «negli ultimi anni, tuttavia – si legge nel report –, i parametri di sostenibilità si sono diffusi in altre categorie di attività, in particolare nei redditi da capitale, dato che le obbligazioni costituiscono una percentuale sostanziale del patrimonio degli investitori istituzionali».

 

Il report si divide in cinque aree tematiche che vanno dalla definizione della natura delle emissioni Esg in questa specifica asset class, alla logica alla base dell’Esg nel reddito fisso (inclusi i risultati di questa stessa ricerca); dagli strumenti di investimento alle modalità per implementare le strategie nel fixed-income, alle sfide che si presenteranno man mano che l’investimento Esg diventa sempre più «mainstream», ai suggerimenti su come catalizzare l’adozione di ulteriori approcci sostenibili.

Testo a cura di ETicaNews 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.