IWBank potenzia la struttura manageriale

Con l’ingresso di Antongiulio Calvanese, professionista di lungo corso che – in qualità di network manager nell’area Centro Sud e Frediano Diozzi e Francesco Juliano. Entrambi provenienti da Deutsche Bank FA
01/07/2020 | Redazione Advisor

La rete dei consulenti finanziari di IWBank, la Banca del Gruppo UBI dedicata alla consulenza e agli investimenti, prosegue il suo percorso di crescita, che negli ultimi 18 mesi aveva già portato all’inserimento di 80 nuovi consulenti. L’istituto guidato dal direttore generale Dario Di Muro ha ulteriormente rafforzato il suo team con l’ingresso di Antongiulio Calvanese, professionista di lungo corso che – in qualità di Network Manager nell’Area Centro Sud – si occuperà del coordinamento e dell’ulteriore sviluppo della Rete dei Consulenti Finanziari. 

 

Inoltre, in Campania, fanno il loro ingresso in IWBank due manager di grande esperienza, Frediano Diozzi e Francesco Juliano. Entrambi provenienti da Deutsche Bank FA, ricopriranno il ruolo di branch manager.

 

A conferma dei piani di forte sviluppo in questa area, affidati all’Area Manager Antonio Fiordellisi, la Banca aprirà due nuovi uffici di consulenti finanziari: il primo a Napoli Vomero, con uno sportello leggero, ed il secondo a Castellammare di Stabia.

 

“Ho scelto IWBank perché rappresenta il progetto più vicino al mio modo di intendere la professione di consulente finanziario: una Banca che ha alle spalle un’azionista forte e supportivo, che ha un modello di business che fa leva su una reale architettura aperta e che guarda al futuro puntando soprattutto sulla consulenza evoluta, come elemento fondamentale per mettere al centro gli interessi del cliente” - ha commentato Calvanese, network manager Centro-Sud di IWBank.

 

“Questo importante ingresso ci consente di consolidare il nostro già forte presidio dell’area campana e, allargando lo sguardo, del Sud in generale. Sono particolarmente orgoglioso di accogliere nel mio team Antongiulio, la cui comprovata esperienza manageriale e le grandi doti relazionali rappresenteranno un asset ancora più prezioso in un ruolo in cui la capacità di instaurare relazioni solide e di lungo periodo basate sulla fiducia è un elemento essenziale” ha dichiarato Fiordellisi, area manager di IWBank.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.