Hedge Invest SGR, ok al collocamento di HI Algebris Italia ELTIF

Lo strumento offre la possibilità di contribuire al rilancio dell’economia reale beneficiando al contempo dei vantaggi fiscali previsti per i PIR Alternativi
04/08/2020 | Redazione Advisor

Hedge Invest SGR ha ricevuto l’autorizzazione ufficiale da Consob per l’avvio della commercializzazione in Italia di HI Algebris Italia ELTIF, fondo ELTIF azionario conforme alle norme sui PIR Alternativi previsti dal Decreto Rilancio, frutto della partnership con Algebris Investments annunciata lo scorso giugno. Il fondo, uno dei primissimi European Long Term Investments Fund ad essere reso disponibile sul mercato italiano, potrà quindi essere sottoscritto dagli investitori già a partire da oggi, 4 agosto, per un periodo che proseguirà fino al 29 luglio 2021.

Il nuovo strumento offre la possibilità di contribuire al rilancio dell’economia reale, beneficiando al contempo dei vantaggi del regime fiscale agevolato previsto per i PIR Alternativi, se detenuti per almeno 5 anni. Si tratta inoltre del primo PIR Alternativo che sarà disponibile sulla piattaforma di Allfunds Bank.

Il fondo sarà gestito dal team di investimento di Algebris guidato da Luca Mori, gestore specializzato sul mercato azionario italiano, insieme a Simone Ragazzi, entrambi con una lunga esperienza sul segmento delle piccole e medie imprese italiane.

HI Algebris Italia ELTIF investirà in mid e small-cap italiane, quotate o quotande, con una capitalizzazione inferiore ai 500 milioni di euro e su un orizzonte temporale lungo (5 anni). L’investimento avverrà principalmente in sede di nuove emissioni (IPO) e pre IPO, sia sulla parte quotata sul mercato sia tramite aumenti di capitale.

Lo strumento adotta una strategia di investimento condotta con un approccio ESG (Environment, Social and Governance), concentrandosi su aziende esposte a temi quali sostenibilità (dalla mobilità ecosostenibile allo sviluppo di fonti di energia rinnovabile), digitalizzazione, silver economy, e più in generale orientate verso i principi alla base dell’economia circolare.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.