Credem strappa Michele Belfiore a Mediolanum

Assume il ruolo di regional country manager dedicato allo sviluppo del business nella regione Puglia
08/09/2020 | Redazione Advisor

Prosegue la strategia di crescita e rafforzamento di Credem, tra i principali e più solidi gruppi bancari nazionali, con l'inserimento di un affermato professionista all'interno della rete di consulenti finanziari coordinata dal responsabile Moris Franzoni ed attiva in tutta Italia con oltre 520 persone.

In particolare è recentemente entrato a Bari Michele Belfiore, proveniente da Banca Mediolanum, che vanta un'esperienza trentennale nel mondo della gestione e dello sviluppo delle reti di consulenza finanziaria. Belfiore entra nella struttura manageriale della Puglia in collaborazione con la direzione commerciale e il capo mercato Cosimo Morra. L'obiettivo del professionista sarà sviluppare la quota di mercato nel territorio pugliese dove Credem vanta una ventennale presenza di successo.

“Con l'ingresso di Belfiore”, ha dichiarato il responsabile della rete consulenti finanziari Credem Moris Franzoni, “diamo ulteriore forza al progetto di sviluppo del 2020 in Puglia che vede la regione quale obiettivo privilegiato per la crescita del modello banca – rete di Credem. L'esperienza e la conoscenza del territorio di Michele”, ha aggiunto Franzoni, “sarà di grandissimo aiuto in un momento complesso come quello attuale in cui i clienti chiedono ai consulenti di essere un punto di riferimento a 360° per i loro bisogni patrimoniali”.

Michele Belfiore, 55 anni, dal 1990 consulente finanziario prima in Programma Italia ora Banca Mediolanum è formatore, coach impegnato nel reclutamento e nello sviluppo della rete da oltre 25 anni. Ha ricoperto incarichi manageriali come regional manager inizialmente in Puglia e poi nel Lazio per poi rientrare in territorio barese nel 2015.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.