Proroga al 30 giugno per i finanziamenti ai CF

Le richieste devono essere veicolate tramite banche e confidi convenzionati
13/01/2021 | Redazione Advisor

Con la legge 30 dicembre 2020, n. 178 “Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023”, è stato prorogato al 30 giugno 2021 il termine entro il quale i soggetti abilitati, tra i quali anche i consulenti finanziari, possono inoltrare le richieste di finanziamento garantite dal Fondo di Garanzia.

Sul sito anasf.it si ricorda che le richieste devono essere veicolate tramite banche e confidi convenzionati che, in alcuni casi, possono anche anticipare di qualche giorno il termine ultimo del 30 giugno 2021 al fine di adempiere con tempestività agli aspetti burocratici.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.