Fideuram, IWBank e Sanpaolo Invest: i nuovi ingressi del 2021

Nei primi due mesi dell’anno nelle tre reti sono entrati 56 nuovi private banker
19/03/2021 | Redazione Advisor

Prosegue la crescita del gruppo ISPB, che da inizio anno ha inserito 56 nuovi private banker, portando il numero complessivo dei professionisti delle tre reti a 5.475.

 

Nelle reti Fideuram, Sanpaolo Invest e IWBank sono stati effettuati alcuni inserimenti di rilievo. In particolare, in Lombardia, la Rete Sanpaolo Invest si potenzia grazie all’arrivo di Davide Sacchetti (nella foto); laureato presso l’Università Bocconi, Davide ha maturato un’esperienza ventennale nel Gruppo Credit Suisse, sia all’estero sia in Italia. I primi 10 anni in Credit Suisse li ha trascorsi in Svizzera, prima nel ruolo di Investiment Consultant e poi come Relationship Manager. Conclusa questa esperienza all’estero, ha continuato ad accompagnare la sua clientela presso la sede milanese dell’istituto elvetico, gestendo un team di 15 advisor e maturando competenze sempre più mirate nella gestione dei grandi patrimoni, con particolare attenzione agli aspetti fiscali relativi agli asset dei suoi clienti.

 

 “Oggi sono orgoglioso di avviare un nuovo percorso della mia carriera professionale con il Gruppo Intesa Sanpaolo, primario player a livello Europeo e tra i principali operatori nel Private Wealth Management.  La forza del brand, il know how e l’organizzazione della struttura Wealth, ritengo potranno imprimere ulteriore impulso alla gestione ed allo sviluppo delle esigenze dei miei clienti” ha commentato Davide Sacchetti.

 

Tra gli altri inserimenti di febbraio, nella rete Fideuram si segnala l’ingresso di Christian Cangiotti nelle Marche, Valerio Cerati in Emilia Romagna e Paolo Pensini nel Lazio. Nella rete IWBank infine, entrano Marco Matteucci e Celeste Corti in Toscana, Valerio Santillo Giunta in Lombardia e Emiliano Marini nelle Marche.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.