Stati Uniti tra politiche monetarie e stimoli fiscali

Mentre la Fed non fornisce indicazioni sulle future misure di politica monetaria, Biden presenta l’agenda economica che prevede l’approvazione di ulteriori pacchetti di stimolo. I commenti di Pimco e Federated Hermes
03/05/2021 | Redazione Advisor

Nell’ultima riunione della Fed Non sono stati annunciati cambiamenti sui tassi e Powell non ha fornito nuove informazioni sui programmi di acquisto di bond da parte della Banca centrale. Cosa possiamo aspettarci per il futuro? Quali rischi è disposta ad assumersi la Fed per raggiungere il target del 2% di inflazione?

ll Fomc ha riaffermato di voler osservare progressi sostanziali sul fronte del suo doppio mandato su occupazione e stabilità dei prezzi, comprese garanzie che il peggio della pandemia sia alle spalle, prima di ridimensionare le misure accomodanti. "Anche se questo messaggio non è nuovo", spiega Tiffany Wilding, economista esperta di America settentrionale di Pimco, “è comunque da sottolineare che la Fed sia così concentrata sui dati retrospettivi invece che sulle proiezioni prospettiche, dato che le prospettive sono migliorate in modo sostanziale e la politica monetaria funziona con ritardi lunghi e variabili. Tuttavia, pensiamo che questa nuova attenzione sia una condizione necessaria per il definitivo successo della Fed, soprattutto per l'importanza di ancorare le aspettative di inflazione a lungo termine”.

 

“Una serie di indicatori derivati dai sondaggi e dai mercati suggerisce che le aspettative di inflazione degli Stati Uniti potrebbero essere ancorate al di sotto dell'obiettivo della Fed, e la Fed ha probabilmente bisogno di un periodo di inflazione superiore al target per fissare le aspettative di inflazione all’obiettivo di lungo periodo. Dal nostro punto di vista, questo è il motivo per cui la Fed è più concentrata sui progressi effettivi osservati piuttosto che sulle previsioni prospettiche, per valutare la tempistica appropriata della normalizzazione della politica” prosegue l’economista. “Tuttavia, la progettazione di aspettative di inflazione più alte non è priva di rischi pratici, e la Fed potrebbe dover camminare su una linea sottile per assicurare che le aspettative di inflazione non superino l'obiettivo del 2%”.

 

In conclusione, commenta ancora Tiffany Wilding, “ebbene la nostra aspettativa di base sia che l'inflazione realizzata rimanga relativamente favorevole, l'incertezza attorno a questa aspettativa è elevata. Tuttavia, sulla base di tutte le nostre osservazioni empiriche, riteniamo che la Fed abbia ragione a considerare accettabile il rischio di un picco indesiderato dell'inflazione a fronte dei possibili benefici a medio termine della loro nuova strategia”.

 

Nel frattempo, osserva Silvia Dall’Angelo, senior economist per la divisione internazionale di Federated Hermes, “il presidente Biden ha tenuto un discorso a sessione congiunta del Congresso per segnare i suoi primi 100 giorni di mandato ed ha colto l'occasione per promuovere la propria agenda economica per il futuro. Dopo essere riuscito a far approvare un pacchetto di aiuti legati alla pandemia del valore complessivo di 1.900 miliardi di dollari all'inizio di quest'anno, Biden sta ora cercando di ottenere il sostegno per un piano di infrastrutture da 2,3 miliardi di dollari e per un'espansione della rete di sicurezza sociale da circa 1,8 miliardi di dollari, operazione questa che sarebbe finanziata attraverso l’incremento della tassazione sulle aziende e sulle fasce più ricche della popolazione. Mentre il percorso di implementazione potrebbe rivelarsi impegnativo, è necessario un piano a lungo termine che muova nella direzione di una crescita verde e sostenibile. Se non altro, la dimensione del pacchetto di infrastrutture sembra poco ambiziosa, rispetto alla generosità delle misure fiscali orientate al breve termine”.

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.