CheBanca!, la rete raggiunge quota 480 professionisti

Con i nuovi ingressi dell’ultimo bimestre si rafforza la capillarità sul territorio del progetto guidato da Duccio Marconi
11/10/2021 | Redazione Advisor

Prosegue a ritmo serrato il piano di reclutamento della rete dei Consulenti Finanziari CheBanca!. Con i nuovi ingressi dell’ultimo bimestre la rete guidata da Duccio Marconi (nella foto) raggiunge quota 480 professionisti, rafforzando la propria capillarità sul territorio.

 

La squadra in Piemonte cresce con due nuovi professionisti. Entrano a Biella il Group Manager Maurizio Ferraris e Roberto Comotto, provenienti da IWBank.

In Liguria fa il suo ingresso Francesco Grillo, che rafforza l’area di Genova.

In Lombardia, entrano Stefano De Martino a Milano e Fabio Betti a Varese, entrambi provenienti da IWBank, mentre in Veneto entra a Mestre Alberto Trevisan, ex Credem, che potrà contare per la propria attività anche sul nuovo ufficio dedicato alla consulenza finanziaria recentemente aperto in Calle del Sale, 43.

 

 Nuovi professionisti anche per il Centro Italia: in Lazio entra a Roma, in qualità di Lending Specialist, Maria Pia Morrone, ex Ing.

In Toscana, a Grosseto, entra Paolo Giannerini, ex Bper Banca, mentre in Umbria arriva Marco Boccolini, ex Bper Banca, rafforzando la piazza di Terni.

Cresce la squadra delle Marche con cinque nuovi ingressi tutti provenienti da IWBank: a Porto San Giorgio fanno il loro ingresso Rodolfo Rubicini, Walter Morganti ed Andrea Tedesco; a Jesi Giovanni Lanzetta; mentre a Civitanova Marche Luciano Martinelli.

 

Infine si rafforza anche il Sud: in Basilicata, a Matera, con l’inserimento di Roberto Accetta, ex Intesa San Paolo, che ricoprirà il ruolo di Lending Specialist e di Alberto Maria Antodaro proveniente da Banca Popolare di Bari, mentre in Campania, a Napoli, fa il suo ingresso Gennaro Intermoia, ex Sanpaolo Invest.

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.