CF e cliente, le regole d’oro: monitora i tuoi investimenti

Ogni settimana Anasf metterà a disposizione un consiglio chiave che il consulente finanziario condividerà con i propri clienti. Finora ne ha pubblicati otto. Vediamoli di seguito
15/09/2022 | Redazione Advisor

Investire consapevolmente e gestire con serenità i propri risparmi è assolutamente possibile. Con questo scopo Anasf, attraverso il suo sito online, ogni settimana, metterà a disposizione una regola chiave che il consulente finanziario potrà condividere con i propri clienti.

Finora l’associazione guidata da Luigi Conte ne ha pubblicate otto, l’ottava regola impone di monitorare gli investimenti. “Verifica - si legge - con regolarità la tua posizione finanziaria, sia in periodi favorevoli che in quelli di alta volatilità. Controlla che la pianificazione finanziaria effettuata sia davvero in linea con i tuoi obiettivi”.

Vediamo le altre sette regole d’oro

PRIMA REGOLA: pianifica oggi per il tuo domani. Pianifica con logica e metodo tenendo conto degli obiettivi di investimento ordinati secondo il ciclo di vita, dell’orizzonte temporale e della tolleranza al rischio

SECONDA REGOLA: mantieni la rotta. L’emotività nelle scelte di investimento è cattiva consigliera, soprattutto nei momenti più complessi, e ti può portare ad assumere comportamenti non corretti e non coerenti con i tuoi obiettivi e con il tuo profilo di investitore.

TERZA REGOLA: diversifica sempre. È il concetto contrario a concentrare o scommettere. È il metodo più giusto per ripartire il rischio specifico. Un portafoglio efficiente si basa su strategie che si muovono con intensità e direzioni diverse.

QUARTA REGOLA: dai valore al tempo. Stabilisci il giusto orizzonte temporale per il tuo investimento. Un portafoglio ben pianificato riduce la volatilità ed esprime il suo valore nel tempo.

QUINTA REGOLA: dai valore al rischio. Rischio e rendimento sono le facce della stessa medaglia. La volatilità dei mercati spesso crea opportunità.

SESTA REGOLA: verifica le fonti. È fondamentale verificare l'autorevolezza di ogni informazione. Fai sempre riferimento a comunicati e documenti ufficiali.

SETTIMA REGOLA: segui il tuo stile. La consulenza si fonda sul principio della personalizzazione del servizio. Ciò che può essere indicato per un risparmiatore, può non esserlo per un altro. Evita l'effetto gregge.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.