CF, posticipata la dichiarazione sostitutiva per le misure Covid

L’Agenzia delle Entrate ha prorogato al 30 novembre 2022 la presentazione
24/11/2022 | Redazione Advisor

L’Agenzia delle Entrate ha posticipato al 30 novembre 2022 la presentazione della dichiarazione sostitutiva di atto notorio del rispetto dei requisiti di cui alle sezioni 3.1 e 3.12 del Temporary framework per le misure di aiuto a sostegno dell'economia nell'emergenza epidemiologica da covid-19.

Come si legge su anasf.it, rientrano tra i soggetti tenuti ad effettuare questa dichiarazione tutti i CF che abbiano beneficiato degli aiuti indicati nella tabella allegata e in via precauzionale anche quelli riguardo i finanziamenti controgarantiti di Stato. Nel caso in cui la dichiarazione sostitutiva sia stata già resa unitamente al modello di comunicazione/istanza presentato per l’accesso agli aiuti, per i quali il relativo modello includeva la dichiarazione sostitutiva (come, ad esempio, l’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto perequativo), la presentazione della Dichiarazione non è obbligatoria sempre che il CF non abbia successivamente fruito di ulteriori aiuti.  

La Dichiarazione deve essere presentata all’Agenzia delle entrate, in via telematica mediante: a) il servizio web disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate;
b)  i canali telematici dell’Agenzia delle entrate.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.