Il Leone si mangia la Brexit: a giugno flussi per mezzo miliardo

Banca Generali registra una raccolta netta da inizio anno di 2,9 miliardi di euro (+30%). Boom delle soluzioni "contenitore"
04/07/2016 | Redazione Advisor

Nonostante la forte volatilità e incertezza sui mercati, innescata dalle variabili legate al referendum nel Regno Unito, la raccolta netta di Banca Generali a giugno ha superato il mezzo miliardo di euro  (525 milioni) con una crescita significativa rispetto al mese precedente (+21%), portando così il dato nei primi sei mesi oltre i 2,9 miliardi di euro (+30% rispetto al primo semestre 2015).

L’accelerazione della raccolta nel mese, si legge in una nota, deriva dagli importanti flussi di nuova clientela e conferma un percorso di sviluppo continuo e progressivo che trova risposte esaustive anche nelle soluzioni gestite. In dettaglio, i 260 milioni di euro del mese portano il totale della raccolta gestita 2016 a 1,7 miliardi. Particolare successo hanno avuto le soluzioni "contenitore" che hanno raccolto 981 milioni da inizio anno: le nuove gestioni patrimoniali “Gp Solution” e “Gp Solution Top client” rispettivamente 124 milioni nel mese e 423 milioni dal lancio, mentre le polizze multilinea ibride BG Stile Libero e Bg Stile Libero Private Insurance 106 milioni a giugno e 558 milioni da gennaio.

Si segnala infine il forte incremento della raccolta nei conti correnti (293 milioni nel mese, quasi 1 miliardi da inizio anno) di riflesso proprio al forte afflusso di nuova clientela. "Le difficoltà delle ultime settimane e le incognite sui mercati ci hanno visto ancora una volta in prima linea con uno sforzo straordinario dei nostri consulenti al fianco dei clienti. La versatilità e qualità delle soluzioni della banca hanno già dato prova, anche nei momenti più difficili degli ultimi anni, di grande efficacia nella tutela dei portafogli" commenta il direttore generale Gian Maria Mossa. "L’eccellente risultato di giugno, con flussi record di nuova clientela, evidenzia al meglio l’efficacia del nostro modello di business; un modello fatto di solidità e personalizzazione di servizi private per le famiglie che ci dà grande fiducia per i prossimi mesi” conclude.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.