Banca Mediolanum: il risparmio gestito cresce del 48%

La raccolta netta a febbraio è pari a 438 milioni di euro. Aumentano i flussi anche sui mercati stranieri
08/03/2017 | Massimo Morici

Banca Mediolanum chiude il mese di febbraio con una raccolta netta di 438 milioni di euro che porta il dato da inizio anno a 755 milioni di euro, in calo rispetto a 1,2 miliardi registrati nei primi due mesi del 2016. Nel corso mese la raccolta netta in fondi e gestioni è stata pari a 394 milioni di euro. Il dato dei primi due mesi è pari a 655 milioni di euro, in crescita rispetto ai 444 milioni di euro. La raccolta netta in risparmio amministrato si attesta a 75 milioni a febbraio e 177 milioni nei primi due mesi (864 milioni a gennaio e febbraio 2016). La raccolta netta realizzata in Italia da inizio anno è di 653 milioni (1,1 miliardi nello stesso periodo dello scorso anno), mentre all’estero è di 103 milioni di euro (44 milioni nei primi due mesi del 2016).

"Il mese di febbraio è stato caratterizzato da un'ottima raccolta netta del gruppo pari a 438 milioni di Eero" ha dichiarato Massimo Doris (nella foto), amministratore delegato di Banca Mediolanum. "Sono in particolare molto soddisfatto per i risultati in termini di fondi e gestioni di questi primi due mesi dell'anno, che hanno registrato un incremento del 48% rispetto al primo bimestre del 2016. Tale tendenza è tra l'altro confermata dai mercati esteri dove sono state raccolte complessivamente masse in fondi per 119 milioni. Sono certo che i prossimi mesi proseguiranno in questa direzione".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.