Deutsche Bank, crescono gli utili nel 2° trimestre 2021

"Il nostro utile ante imposte di 1,2 miliardi di euro dimostra che siamo sulla buona strada verso l'obiettivo di un RoTE al netto delle imposte dell'8% l'anno prossimo". Le parole dell'a.d. di Deutsche Bank
28/07/2021 | Lorenza Roma

Deutsche Bank ha registrato il miglior secondo trimestre e il miglior primo semestre dal 2015. Il significativo miglioramento degli utili anno su anno in tutte le attività è stato guidato da ricavi resilienti, progressi sostenuti nella riduzione dei costi e su un sostanziale miglioramento dell'anno nel fondo per perdite su crediti.

 

La trasformazione guida la crescita degli utili nel secondo trimestre: Core Bank, l'utile ante imposte sale del 90% a 1,4 miliardi di euro; RoTE1 al netto delle imposte del 7,8% con cost/income del 76%; Capital Release Unit riduce la perdita trimestrale ante imposte del 56% a 258 milioni di euro.

 

Ricavi netti di 6,2 miliardi di euro, in calo dell'1% con la normalizzazione dei mercati nel secondo trimestre. Ulteriori progressi riguardano le spese non da interessi in calo del 7% anno su anno a 5,0 miliardi di euro e i costi rettificati ex oneri di trasformazione di 4,6 miliardi di euro, in calo del 6%.

 

La crescita del business include flussi netti record di 27 miliardi di euro in prodotti di investimento. Nell'asset management la raccolta netta record di 20 miliardi di euro aiuta a sollevare gli asset under management da 39 miliardi a 859 miliardi di euro. Nel private bank, i nuovi volumi netti di 14 miliardi di euro includono una raccolta netta in prodotti di investimento per 7 miliardi di euro.

 

Christian Sewing, amministratore delegato di Deutsche Bank, ha dichiarato: "Il nostro utile ante imposte di 1,2 miliardi di euro nel secondo trimestre dimostra che siamo sulla buona strada verso il nostro obiettivo di un RoTE al netto delle imposte dell'8% l'anno prossimo. Tutte le nostre attività hanno contribuito alla crescita degli utili su base annua, hanno acquisito ulteriore rilevanza per i nostri clienti e hanno continuato a conquistare quote di mercato. Ancora una volta, la nostra gestione dei costi e dei rischi ci ha fornito solide basi. La nostra priorità ora è continuare con la nostra esecuzione disciplinata della trasformazione, trimestre per trimestre".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.