Fineco, vola nel gestito

L’asset mix vede un notevole miglioramento nel mese di agosto della componente gestita a 375 milioni nonostante l’usuale stagionalità del mese
07/09/2021 | Marcella Persola

Fineco chiude il mese di agosto con una raccolta netta di 587 milioni (dai 377 milioni di un anno fa) che confermano il percorso di crescita intrapreso dalla banca. L’asset mix vede un notevole miglioramento della componente gestita a 375 milioni (da 81 milioni di agosto 2020) nonostante l’usuale stagionalità del mese, mentre la componente amministrata si è attestata a -77 milioni e la diretta a 289 milioni.

 

I ricavi del brokerage sono stimati a circa 15 milioni rispetto ai 14 milioni di un anno fa, in linea con i periodi precedenti e con un impatto quindi ridotto della stagionalità legata al mese estivo: il confronto con la media dei ricavi tra il 2017 e il 2019 mostra una crescita intorno al 33%, grazie all’ampliamento della base di clienti attivi e alla continua innovazione dell’offerta. Da inizio anno i ricavi del brokerage sono stimati in circa 145 milioni (-11% a/a).

 

Dal punto di vista del patrimonio, la componente private banking cresce del 33% andando oltre i 46 miliardi rispetto ai 34,8 miliardi. Il Patrimonio totale si è attestato infatti - secondo quanto riporta una nota stampa -  103,8 miliardi, con una crescita del 22% rispetto ad agosto 2020.

 

I Guided Products & Services registrano 320 milioni di raccolta ad agosto, rispetto ai 66 milioni nel mese di agosto 2020. L’incidenza rispetto al totale AuM è salita al 75% rispetto al 73% di un anno fa.

Per quanto riguarda FAM (Fineco Asset Management) la raccolta retail è pari a 165 milioni, e le masse vanno oltre i 21 miliardi. 

 

Alessandro Foti, (nella foto) amministratore delegato e direttore generale di Fineco, ha dichiarato: “Anche il mese di agosto ha visto una raccolta molto solida: la raccolta diretta è impattata dalla tipica stagionalità del periodo, ma contemporaneamente il dato relativo al gestitoha mostrato una forte crescita. Un’ulteriore conferma della capacità dei nostri consulenti di affiancare i clienti e di rispondere concretamente alle loro esigenze, con un’ampia offerta di prodotti e servizi di consulenza. Un risultato particolarmente rilevante che conferma una crescita sana e sostenibile, favorita da un approccio fair e trasparente nei confronti dei nostri clienti”.

 

 

 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.