Banca Generali, meno fondi e più consulenza

La raccolta netta del mese di luglio mostra un abbandono dei tradizionali strumenti di investimento per forme di risparmio più evolute. Intanto crescono i conti amministrati.
04/08/2022 | Francesco D'Arco

Meno fondi e più soluzioni. E tanta consulenza. Se si guardano i dati relativi alla raccolta netta di Banca Generali, nel mese di luglio 2022, è questo uno dati che spicca. Ma andiamo con ordine. A livello di risparmio gestito, lato fondi comuni e Sicav la rete registra flussi mensili per 7 milioni (470 milioni da inizio anno), sul fronte delle soluzioni gestite la raccolta arriva a 57 milioni (1,16 miliardi da inizio anno). Tale dinamica è andata di pari passo con l’accelerazione nella domanda di advisory finanziaria da parte delle famiglie con un incremento di 169 milioni nel mese (324 milioni da inizio anno) che hanno portato le masse sotto consulenza evoluta (BGPA) a superare i 7,0 miliardi a fine periodo.

 

Ma il mese è caratterizzato anche dai flussi registrati nel risparmio amministrato. Nel mese di luglio, secondo quanto comunicato dalla banca guidata da Gian Maria Mossa, si è registrato un forte incremento dei conti amministrati (AuC) con flussi per 486 milioni di euro (1,7 miliardi da inizio anno). 


“Nel mese di luglio è proseguita in modo solido e costante la crescita della raccolta” ha commentato l’amministratore delegato e direttore generale Mossa. “In un contesto di persistente volatilità, la domanda della clientela private si è orientata sempre più verso servizi di consulenza evoluta e gestioni patrimoniali personalizzate con obiettivo cedolare e attenzione alla diversificazione. L’impegno quotidiano dei nostri banker al fianco dei clienti continua serrato e le risposte esaustive che ci arrivano ci rendono ottimisti nella marcia verso i nostri ambiziosi obiettivi annuali”.

 

Alla fine del mese la Banca registra una raccolta netta complessiva pari a 543 milioni, che porta il bilancio da inizio anno a quota 3,6 miliardi di euro.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.