Ecco il risparmio gestito che rende anche a Piazza Affari

I titoli delle reti e delle SGR hanno registrato performance a doppia cifra nel primo semestre e, nonostante la forte correzione azionaria, continueranno a offrire interessanti rendimenti da dividendi
29/09/2015 | Massimo Morici

Anima Holding, Azimut Holding e FinecoBank. Il gestito vola anche in Borsa. Nel primo semestre dell’anno i titoli del settore sono stati tra i più performanti a Piazza Affari, stando ai dati dell’ultimo Bollettino Statistico della Consob. In vetta l’asset manager guidato dall’ad. Marco Carreri (nella foto), che ha ottenuto un rendimento nei primi sei mesi del 93,2% (dividendi inclusi), piazzandosi al sesto posto nella classifica globale. L’extra-rendimento rispetto all’indice settoriale è del 51,2%.

Nel 2014 il titolo Anima aveva guadagnato solo il 2,9%. Sorprendente la corsa del titolo Azimut nella prima parte dell'anno, quando è arrivata a toccare i massimi a maggio (28,8 euro): la holding guidata dal presidente e ceo Pietro Giuliani nei primi sei mesi ha registrato una performance del 50,4% (inclusi i dividendi). Si è fatta notare nello stesso periodo anche FinecoBank, la banca multicanale del gruppo UniCredit approdata in Borsa nell'estate del 2014, che ha registrato una performance del 44,5% (dividendi inclusi), in crescita dal 18,3% dello scorso anno.

Del resto, che il risparmio gestito possa garantire soddisfazioni a Piazza Affari nel 2015, nonostante la forte correzione azionaria di agosto, lo dimostrano anche le recenti rielaborazioni di Milano Finanza in base ai prezzi attuali (al 24 settembre) e ai dividendi stimati dal consensus degli analisti (dati FactSet): nonostante il calo nei mesi estivi quando è passata da 28,8 ai minimi di 17,7 euro, il dividend yield stimato per Azimut nel 2015 è del 7,42%. Per Banca Generali è il 4,80% e per Mediolanum (+21,93%il rendimento da inizio anno) è il 4,59%.

Tornando alla classifica generale dei titoli che hanno reso di più da inizio anno del Bollettino Consob, al primo posto troviamo I Grandi Viaggi con un rendimento di +513% (grazie all’aumento di capitale di giugno), Digital Bros (prodotti per la casa) con una performance di +184,6%, Fidia (prodotti e servizi industriali) +153%, Panaria Group Industrie Ceramiche (edilizia e materiali ) +94,5%, Saras (petrolio e gas naturale) +92,1%.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.