Banca Generali, ad ottobre accelera la raccolta netta

L'istituto chiude il mese con un saldo positivo per 415 milioni di euro che spingono il bilancio da inizio anno a quota 3,43 miliardi di euro.
04/11/2015 | Redazione Advisor

Banca Generali archivia il decimo mese dell'anno con un saldo di raccolta netta complessiva pari a 415 milioni di euro (un risultato doppio rispetto al mese precedente), di cui 288 frutto dell'attività della rete dei Financial Planner e 127 milioni derivanti dal Private Banking del Leone. 

 

Dall'inizio dell'anno l'istituto guidato da Piermario Motta (nella foto) ha raccolto 3.431 milioni di euro, di questi 2.967 milioni sono confluiti nei prodotti del risparmio gestito, grazie soprattutto al buon momento di BG Stile Libero che ha raccolto in dieci mesi oltre 1,97 miliardi di euro, un dato in crescita di oltre 510 milioni rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. 

 

Complessivamente, nel confronto con il 2014 Banca Generali registra un risultato in crescita di 103 milioni di euro.

 

"Siamo molto soddisfatti della professionalità e del dinamismo dei nostri consulenti che dalle turbolenze dei mesi estivi sono usciti con rapporti ancor più solidi e forti con i nostri clienti" ha commentato l'a.d. Motta. "L'accelerazione nella raccolta di ottobre è frutto di una strategia di tutela dei portafogli che poggia sulla qualità di una gamma innovativa e versatile in grado di accompagnare le famiglie oltre le sfide di tassi a zero e mercati sempre più volatili. Guardiamo con entusiasmo agli ultimi due mesi dell’anno”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.