Corcos (Fideuram ISPB): "2021, ancora nella morsa del Covid. Ma con fiducia"

Così l'a.d. nella lettera di fine anno inviata ai clienti della sua azienda. Una lettera dove si parla di impegni e delle "prime luce oltre questo periodo oscuro".
22/12/2020 | Redazione Advisor

“Sicuramente il  COVID-19 continuerà a tenere il mondo nella sua morsa per il prossimo futuro, d’altra parte però le incoraggianti notizie sulla disponibilità di vaccini altamente efficaci ci rendono ottimisti, e ci fanno intravedere le prime luci oltre questo periodo oscuro”. Sono queste le previsioni per il 2021 dell’amministratore delegato di Fideuram ISPB, Tommaso Corcos. Previsioni che l’a.d. condivide con i clienti della realtà da lui guidata e ai quali torna a scrivere dopo la sua comunicazione del marzo 2020.  

 

“Le persone di Fideuram - Intesa Sanpaolo Private Banking hanno imparato molto da questa crisi e continueranno a lavorare con determinazione per costruire nuove modalità di operare, sempre più sostenibili e innovative, sempre più incentrate sulle esigenze dei clienti” spiega l’a.d. che continua: “Essere con i nostri Private Banker accanto al Cliente, supportarlo nelle scelte, accompagnarlo nella pianificazione del proprio domani per poterlo guardare insieme con serenità, è nel nostro DNA. Questa è la forza del nostro modello di servizio. Ecco perché ho fiducia nel futuro che ci aspetta”.

 

Una fiducia che nasce dalla consapevolezza di aver “come Gruppo Intesa Sanpaolo e come Azienda” dato un “contributo per aiutare il Paese ad uscire velocemente dalla crisi. Molte sono state le iniziative che abbiamo dedicato alla solidarietà e al sostegno della nostra economia. Ci siamo impegnati a svolgere la nostra parte, consci della nostra responsabilità nei confronti della società e profondamente grati per la fiducia che tutti voi avete riposto in noi” conclude Corcos che ricorda come il gruppo abbia “rafforzato gli strumenti per i contatti a distanza per consentire ai nostri Private Banker di continuare ad essere un riferimento costante, per poter stare al fianco dei nostri Clienti anche se distanti”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.