Banca Generali lancia il pricer sui certificates

Si tratta di una piattaforma di pricing in grado di fornire al consulente l’autonomia per creare soluzioni tailor made sui certificates
01/03/2021 | Lorenza Roma

Banca Generali espande la propria infrastruttura tecnologica a supporto della rete di consulenti con un nuovo applicativo dedicato al mondo dei certificates. A partire da oggi, la squadra di private banker e wealth advisor guidata dal vice DG Marco Bernardi può contare sul supporto di BG Certificate Pricer, una piattaforma di pricing pensata per sviluppare soluzioni tailor made in tempo reale basate sulle esigenze di portafoglio della clientela.

 

All’interno della piattaforma, i consulenti possono simulare la costruzione di quattro tipologia di strumenti (Phoenix Memory, Phoenix Memory Stepdown, Bonus Cap e Athena Reverse) spaziando all’interno di un universo investibile composto da oltre 1200 azioni da 403 indici globali, oltre a 27 differenti commodities e relativi indici. Una volta terminata la simulazione, i consulenti possono quindi sottoporre la proposta al team di BG Certificate Hub che li guiderà nella richiesta di un private placement.

 

Melania D’Angelo (in foto), responsabile di BG Certificate Hub di Banca Generali, ha commentato: "Con BG Certificate Pricer mettiamo a disposizione dei nostri consulenti uno strumento in più per aumentare il livello di personalizzazione dei certificati e modellarli sulle esigenze di portafoglio della clientela private. In un momento storico come quello attuale in cui i mercati sono caratterizzati da incertezza e volatilità, crediamo che i certificates possano rappresentare uno strumento di ulteriore diversificazione grazie alla loro capacità di adattamento a molteplici scenari e alla loro efficienza fiscale".

 

La nuova piattaforma è già operativa per tutti gli oltre duemila consulenti della rete di Banca Generali Private. Il lancio di BG Certificate Pricer conferma la propensione all’innovazione nell’offerta di servizi private anche nel campo dei certificates, secondo un modello di sviluppo che è stato celebrato di recente anche agli SRP Awards, i premi dedicati ai prodotti finanziari strutturati in cui Melania D’Angelo è stata votata European Personality of the Year 2021.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.