Il valore aggiunto di un gruppo impegnato nella transizione brand “green”

Essere parte di un gruppo che è stato pioniere nell’ambito SRI rappresenta un vantaggio per la rete di consulenti finanziari BNL Life Banker, visto che il timore più grande per gli investitori è il green-washing.
24/11/2021 | Redazione Advisor

Uno degli elementi che maggiormente frena gli investitori sul tema sostenibilità è rappresentato dal rischio di “green washing”. Per i risparmiatori l’adozione di un marchio di qualità con cui identificare i prodotti finanziari sostenibili rappresenta un vantaggio.

 

Essere parte di un Gruppo - è il caso dei consulenti finanziari di BNL Life Banker- da sempre impegnato attivamente sul fronte della sostenibilità rende sicuramente più facile parlare di sostenibilità con cognizione di causa. 

Tutto il Gruppo investe per accelerare la transizione energetica, finanzia le energie rinnovabili e l’economia circolare, mentre sono progressivamente ridotti ed eliminati  i finanziamenti verso i settori che riteniamo meno sostenibili ai fini dello sviluppo. 

“La leadership del nostro Gruppo nella finanza sostenibile è stata recentemente riconosciuta da Euromoney Global Awards 2021, che ha individuato in BNP Paribas un ruolo di leader nello sforzo globale per creare un’economia realmente sostenibile. La banca continua ad essere impegnata, giorno dopo giorno, nello sviluppo di prodotti, servizi, parametri e metodologie che facilitano la transizione verso uno sviluppo sostenibile”, sostiene Luca Romano, Deputy head Life Banker BNL-BNP Paribas (nella foto).

BNP Paribas è stato anche fra i pionieri di SRI (è stato lanciato il primo fondo SRI nel 2002) e oggi BNP Paribas AM è leader con 92 mld di cui 36,8 miliardi di asset socialmente responsabili nel mondo. 

 

“Nell’ambito degli investimenti già da anni con il nostro Investment Center Life Banker selezioniamo i fondi tematici che fanno parte integrante della nostra offerta con le soluzioni proposte dai nostri partner nell’asset management” continua Luca Romano.

 

Allo stesso tempo forte è l’impegno nel favorire l’educazione finanziaria.

Diversi studi mostrano infatti come sia necessario accrescere la conoscenza dei clienti sull’ambito ESG. 

“C’è ancora molto da fare per incrementare la conoscenza dello sviluppo sostenibile, ma la strada è tracciata e le persone sono sempre più sensibili. Creare eventi dedicati, per clienti e consulenti, su questi temi per aumentare la consapevolezza è la finalità primaria di chi svolge la nostra professione”, racconta Paolo Cecconello – Responsabile Commerciale e Sviluppo Rete Life Banker.

Ma la formazione deve essere anche per i consulenti finanziari. Per questo BNL Life Banker ha sempre dedicato le sue tappe dell’Academy Tour proprio a questi temi. Anche le ultime due. La tappa milanese del 27 ottobre, infatti, era dedicata alla transizione energetica, mentre quella del 3 novembre tenutasi a Roma aveva dedicata attenzione al tema del climate change e dei vantaggi economici legati alla transizione energetica.

 

“L’Academy Tour è un percorso formativo costruito da BNL Life Banker attivo da più di quattro anni che si svolge su tutto il territorio nazionale e che coinvolge sia i Life Banker della rete, ma anche i clienti che si possono così interfacciare con degli esperti del settore. In questo modo si costruisce un percorso formativo e di conoscenza che lo stesso cliente e consulente possono condividere e che porta a scelte più consapevoli. 

Crediamo molto nella formazione dei nostri consulenti e clienti: in particolare crediamo profondamente che l’educazione finanziaria del Cliente passi da quanto trasmesso ai nostri Consulenti.

E non ci fermiamo qui, stiamo per partire con un nuovo percorso formativo proprio per la certificazione ESG”, continua Paolo Cecconello.

 

 

LEGGI ANCHE GLI ALTRI ARTICOLI

 

 

BNL BNP Paribas Life Banker

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.