Partner ESG

ESG, Tesla è il titolo più amato dai giovani

Secondo i report della Sustainable Investment Challenge di Banca Generali e Reply gli altri titoli sono Microsoft, Nvidia Corporation e i farmaceutici
02/07/2021 | Redazione Advisor

Quali sono le società con maggiore sensibilità Esg amate dai giovani? Una risposta arriva da Banca Generali e Reply. Secondo i report della Sustainable Investment Challenge, infatti, i titoli più scelti dagli studenti partecipanti sono stati Tesla, Microsoft, Nvidia Corporation e – frutto del mondo post pandemico - i farmaceutici. L’analisi dei portafogli sviluppati dai partecipanti alla competizione internazionale lanciata da Banca Generali e Reply (con la partecipazione di MainStreet Partners, MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e CFA Society Italy) ha coinvolto studenti e giovani professionisti provenienti di più di 90 Paesi.

Il primo round online della gara che si basava sulla realizzazione di portafogli di titoli di investimenti sostenibile a cui hanno partecipato ben 14.600 giocatori (l’84% dei quali fra i 18 e i 30 anni) ha registrato l’affermazione della casa automobilistica fondata dal vulcanico Elon Musk che raccoglie oltre 76 milioni di investimenti (virtuali), in media il 4% del portafoglio sostenibile creato, per un titolo dal rating Esg pari al 3,22%. Tesla che è stato sempre tra i titoli più gettonati anche nel round finale che si è tenuto dal 12 al 14 maggio, durante il quale si sono misurati i 100 migliori traders in erba in grado di realizzare i portafogli di investimento più redditizi possibile sempre con caratteristiche ESG. 

Investimenti sostenibili Esg: non solo Tesla, avanzano i farmaceutici I giovani che si sono cimentati in questa sfida a colpi di trading hanno premiato anche NVIDIA Corporation, azienda tech Usa che sviluppa processori grafici per il mercato dei videogames e professionale che garantisce un rating Esg pari al 4,4%. Bene anche Microsoft del solito Bill Gates, ma spicca certamente la presenza dei titoli farmaceutici con Pfizer e Johnson & Johnson che entrano nella top ten del First Round, mentre nella finalissima raccolgono investimenti anche BioNtech e Moderna.

Scelte motivate certamente dalla situazione di emergenza globale causata dalla pandemia che ha visto l’affermazione generale del settore del pharma e che evidenziano la grande attenzione dei giovani trader per le dinamiche dei mercati finanziari come testimoniato anche dalla presenza del chiacchieratissimo titolo di Gamestop nella fase finale della competizione.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.