Partner ESG

Non si diventa sostenibili con i prodotti ESG

Cosa vuol dire avere un approccio sostenibile quando si parla di consulenza finanziaria e risparmio gestito? La risposta non è nell'offerta.
28/08/2021 | Francesco D'Arco

L’acronimo ESG include molteplici temi - ambientali, sociali e di governance. Temi che racchiudono al loro interno attività molto concrete come: la gestione dei rifiuti e l’inquinamento dell’aria e dell’acqua, quando parliamo di ambiente; la gestione del personale e la gestione  della privacy e della tutela dei dati in ambito social; il risk management e la remunerazione quando ci riferiamo alla governance” spiega Giulio Dell’Amico, Responsabile Asset & Wealth Management di KPMG, che mette subito l’accento su una domanda cruciale quando si parla di sostenibilità: “cosa vuol dire avere un approccio sostenibile quando si parla di consulenza finanziaria e risparmio gestito?”.

 

La risposta non è, come molti possono pensare, solo avere prodotti e servizi ESG, ma è ben più ampia. “Per ogni asset manager e per ogni banca o rete avere un approccio sostenibile vuol dire avere sia una strategia diretta sia una strategia indiretta” spiega Dell’Amico. “La prima riguarda la capacità di un’azienda di avere e seguire principi sostenibili ben chiari nella gestione del personale, ad esempio, o nella costituzione di un CdA. La seconda riguarda, invece, la capacità di compiere azioni che influenzino l’ambiente circostante”. 

 

Ed è qui che entra in gioco la costruzione degli investimenti responsabili che possono, spiega Dell’Amico, seguire diverse direzioni: “ragionare per esclusione, quindi evito le aziende che presentano evidenti scelte non sostenibili. Individuare le cosiddette aziende best-in-class, ovvero quelle che si distinguono per un approccio sostenibile riconosciuto ed efficace. Integrare i termini ESG all’interno dei processi di investimento e di risk management, considerando quindi questi fattori come delle vere e proprie linee guida volte a includere e non a escludere. Infine, lavorando sull’engagement, ovvero sulla capacità di influenzare le varie aziende a modificare i propri comportamenti per seguire una strada sempre più sostenibile”. 

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.