Partner ESG

Primo piano di sostenibilità di ANIMA

Il documento, redatto in coerenza con il piano industriale 2022-2026 del gruppo individua gli obiettivi ESG in due ambiti principali: corporate e investimenti responsabili & prodotti
03/08/2022 | Redazione Advisor

Piano di sostenibilità targato ANIMA. La società di gestione italiana ha pubblicato il Piano di Sostenibilità 2022-2026 del gruppo che definisce le linee di indirizzo strategico in ambito ambientale, sociale e di governance (ESG) che intende perseguire nei prossimi mesi e anni, in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

 

Il documento, redatto in coerenza con il piano industriale 2022-2026 del Gruppo Anima e approvato dal Consiglio di Amministrazione di Anima Holding lo scorso 29 luglio, individua gli obiettivi ESG in due ambiti principali: Corporate, suddiviso in quattro macro-aree di intervento (Ambiente, Comunità, Personale, Governance & risk management) su cui focalizzare le attività del Gruppo e Investimenti Responsabili & Prodotti, relativo alle attività di gestione del risparmio delle società operative del Gruppo.

 

Gli obiettivi individuati nei due ambiti di riferimento sono quindi stati collegati con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) delle Nazioni Unite, a cui Anima intende contribuire con il proprio impegno in materia di sostenibilità.

 

“La definizione del primo Piano di Sostenibilità si inserisce nel percorso di sostenibilità che abbiamo intrapreso come Gruppo Anima e costituisce un traguardo particolarmente significativo per individuare obiettivi ESG coerenti con la nostra strategia di business e allineati all’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite,” ha commentato Alessandro Melzi d’Eril (nella foto), amministratore delegato di ANIMA Holding; “L’analisi di materialità condotta lo scorso anno ci ha permesso di focalizzarci sulle tematiche di sostenibilità che stanno più a cuore ai nostri stakeholder e su cui concentreremo l’attività del Gruppo Anima in ambito ESG nei prossimi anni.”

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.