Serve per fornire una copertura contro le oscillazioni di tassi d’interesse.

 

Con questo contratto due controparti stabiliscono un tasso di interesse su un deposito, in una specifica moneta, per un certo arco di tempo, impegnandosi di liquidare alla data prestabilita la differenza fra tasso concordato e quello corrente di riferimento.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.