ADVISOR GUIDEBOOK 1 - Fixed Income 

Emerging Markets

Il primo volume della collana editoriale ADVISOR GUIDEBOOK è dedicato agli emerging markets debt. Troppo spesso si è sentito parlare di una perdita di appeal di questa asset class che invece nasconde molte opportunità: bisogna solo affidarsi a un processo di investimento disciplinato e coerente.

 

Grazie a questo volume sarà possibile conoscere la storia di questa asset class, i fattori chiave da tenere in considerazione nella valutazione degli investimenti nell’ambito degli emerging markets debt, la strategia più efficace da seguire.

 

Ma, soprattutto, ADVISOR GUIDEBOOK, realizzato da Open Financial Communication in collaborazione con ING Investment Management, fornisce un tool che consente a promotori finanziari, private banker e consulenti di valutare, in qualunque condizione di mercato, l’efficacia o meno di un investimento in questa asset class.

 

 

 

Introduzione

Nasce ADVISOR GUIDEBOOK

 

Investment Grade, High Yield, Absolute Return, Multi-Asset, Income, Risk Parity, Hybrid Bonds. Queste sono solo alcune delle innumerevoli soluzioni che oggi popolano il panorama degli investimenti. Uno scenario sempre più vasto e sempre più correlato che genera non poco sconcerto tra gli investitori. Confusione che travolge anche i promotori finanziari, i private banker e i consulenti chiamati a spiegare con un linguaggio semplice (ma allo stesso tempo tecnico) gli effetti delle diverse asset class sul portafoglio del cliente finale.

 

Un impegno non semplice vista la varietà e la dinamicità dell’offerta delle società di gestione del risparmio che portano sul mercato sempre più fondi, sempre più innovazione, sempre più specializzazione. Nasce da questa convinzione l’idea di realizzare la collana editoriale ADVISOR GUIDEBOOK che offrirà una descrizione completa delle asset class disponibili sul mercato.

 

Ogni numero della collana ADVISOR GUIDEBOOK sarà realizzato in collaborazione con un’importante società di gestione del risparmio che si distingue per l’expertise nella asset class oggetto del volume. Grazie ad ADVISOR GUIDEBOOK sarà possibile conoscere la storia di una asset class, i fattori chiave da tenere in considerazione nella valutazione degli investimenti in quella determinata asset class, la strategia più efficace e, soprattutto, sarà fornito in ogni volume un tool che consentirà a promotori finanziari, private banker e consulenti di valutare, in qualunque condizione di mercato, l’efficacia o meno di un investimento in quella determinata asset class.

 

 

Debito emergente

 

 

Prefazione

Una stella dei mercati

di Simona Merzagora,

Managing Director ING Asset Management BV - Milan Branch

 

Nel corso di quest’anno il mercato del debito emergente ha vissuto fasi alterne che ne hanno modificato radicalmente la percezione del rischio. I fondamentali sono migliorati sensibilmente e più del 50% dell’asset-class ha raggiunto il rating investment-grade, la volatilità è crollata e i rendimenti sono cresciuti.

 

Da asset-class rischiosa e ad alto rendimento, il debito emergente ha iniziato ad essere considerato un investimento sicuro, specialmente se rapportato ai mercati sviluppati, schiacciati dal peso crescente del debito pubblico e dagli squilibri fiscali.

Poi, all’improvviso, qualcosa è cambiato. L’asset-class ha subito una battuta d’arresto, perché?

I fondamentali non erano davvero solidi? O era necessario rivedere al ribasso delle valutazioni cresciute troppo velocemente?

 

Simona Merzagora, Managing Director ING Asset Management BV

 

In questo vademecum cercheremo di chiarire le dinamiche che guidano il mercato del debito emergente. In particolare ci soffermeremo sulle correlazioni tra trend di crescita globale, impatto delle politiche monetarie delle maggiori banche centrali, effetto inflazione, domanda degli investitori, ecc.

 

 

L’obiettivo è capire insieme come il debito emergente, declinato in debito sovrano in valuta forte e locale, valute emergenti e debito corporate, reagisca di fronte a queste sollecitazioni.

 

 

Con questo manuale non abbiamo la pretesa di fornire tutte le risposte alla complessità di questo mercato. Il nostro intento è piuttosto quello di offrire gli strumenti necessari per comprenderne le dinamiche, far sì che questa asset-class possa essere inserita correttamente nei portafogli degli investitori e restituire luce ad una vera stella dei mercati.

 

 

 

 

 

IN SINTESI

Perchè ING INVESTMENT MANAGEMENT?