avatar

30/09/2014

Ucits V: l'Esma avvia un nuovo giro di consultazioni

di Redazione Advisor

Highlights
  • La bozza include un parere tecnico sul ruolo delle banche depositarie
  • Doppia poltrona nelle SGR e nelle banche: il regolatore propone la totale incompatibilità
La News
Nuovo giro di consultazioni all'Esma, questa volta sulla bozza che include un parere tecnico che verrà inviato alla Commissione europea ai sensi della Ucits V riguardo le misure sul ruolo della banca depositaria delle attività di fondi Ucits. La nuova disciplina Ucits V, in particolare, prevede obblighi più stringenti di monitoraggio dei flussi e di corretta custodia degli attivi dei fondi.

Il documento di consultazione affronta le tematiche di protezione dall’insolvenza delle banche depositarie, per assicurare che gli asset detenuti dalle banche depositarie, coinvolte nella gestione di fondi Ucits, non diventino parte del processo di distribuzione degli attivi, tramite l’implementazione di specifiche procedure di segregazione, minimizzando i rischi per i fondi Ucits V.
 
In merito ai requisiti di indipendenza, l’Esma propone la totale incompatibilità tra gli amministratori e i dipendenti della società di gestione dei fondi e quelli della banca depositaria. La consultazione resterà aperta fino al 24 ottobre 2014, mentre l’ESMA dovrà predisporre il documento in formato finale per l’invio alla Commissione Europea entro la fine di novembre 2014.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

Le ultime da Advisor Professional

Dove si è perso l’euro forte?

A inizio anno la maggioranza degli investitori sembrava scommettere sull’Euro forte per il 2018. Nell’ultimo mese però il cambio si è mosso in dire...

Continua a leggere...

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: