avatar

27/06/2018

Green Arrow Capital punta sui real alternative, lancia due fondi

di Eugenio Montesano

Highlights
  • La società punta a sviluppare tre linee di gestione: private equity, private debt e infrastrutture
  • Previsto il lancio di due fondi: Special Credit Situations e Infrastrutture Energetiche
La News

Green Arrow Capital (GAC) ha lanciato una piattaforma per gli investimenti alternativi dedicati all’economia reale, specializzati in tre linee di gestione: private equity, private debt e infrastrutture.

 

La società partecipata da otto partner tra cui Eugenio de Blasio, Luisa Todini e Stefano Russo (nella foto) gestisce due piattaforme di gestione, una in Italia e una in Lussemburgo, regolate dalle rispettive Authorities e punta a diventare una rilevante piattaforma indipendente a livello europeo nel settore degli investimenti reali alternativi.

 

La recente acquisizione di Quadrivio Capital Sgr rientra nei progetti di sviluppo delle prime due aree, mentre il settore infrastrutture "beneficerà dell’esperienza e track record del management team di Green Arrow Capital", si legge in una nota della società che ha annunciato anche il lancio di due nuovi prodotti: il fondo Special Credit Situations, previsto entro la fine del 2018 con una raccolta target di 200 milioni di euro, e il Fondo Infrastrutture Energetiche, che avverrà all’inizio del 2019, con una raccolta target tra i 500 e 700 milioni di euro e un focus geografico tra Italia (70%) e Europa (30%).

 

La società attualmente gestisce asset per oltre 1,3 miliardi di euro attraverso un team di 60 professionisti. Gli investitori presenti nei fondi GAC sono circa 220, e includono assicurazioni, banche, casse previdenziali e fondazioni nonché privati – imprenditori e family office – italiani ed esteri.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: