avatar

05/03/2019

UBP ottiene la licenza di banca wholesale a Singapore

di Redazione Advisor

Highlights
  • La nuova licenza consentirà alla sede asiatica di offrire servizi in dollari di Singapore, compresi depositi e prestiti
La News

La filiale di Singapore di Union Bancaire Privée, UBP SA (UBP), UBP Singapore, ha ricevuto l'approvazione regolamentare dalla Monetary Authority of Singapore (MAS) per la licenza di banca "wholesale".

UBP Singapore prevede di entrare in attività come banca "wholesale" a partire dal 1° aprile 2019. La nuova licenza consentirà a UBP Singapore di offrire servizi in dollari di Singapore, compresi depositi e prestiti, nel rispetto delle linee guida regolamentari prescritte per le banche "wholesale", e di fornire una più ampia gamma di soluzioni di investimento alla clientela locale.

Guy de Picciotto, chief executive officer di UBP, ha commentato: "Siamo lieti dell'approvazione da parte della MAS per l'aggiornamento della licenza della nostra filiale di Singapore. Questo passaggio sottolinea il nostro impegno verso questa città, la regione e i nostri clienti. Vediamo un grande potenziale in Asia per le nostre soluzioni uniche di gestione patrimoniale e asset management e siamo entusiasti di aver ora l'opportunità di fornire una gamma ancora più ampia di soluzioni su misura per soddisfare al meglio le esigenze dei nostri clienti".

UBP opera in Asia da oltre 20 anni nel settore della gestione patrimoniale. La Banca è presente a Tokyo dal 1989, a Hong Kong dal 1990 e a Singapore dal 1993, dove dal 1° novembre 2013 ha anche avviato le sue attività di private banking per la regione con una licenza di merchant bank.

Subito dopo il trasferimento delle attività di Coutts International a Singapore e Hong Kong nell'aprile 2016, nell'ambito dell'acquisizione delle attività di gestione patrimoniale internazionale della Royal Bank of Scotland, UBP ha ottenuto anche una licenza bancaria per la sua filiale di Hong Kong, che ha consentito alla Banca di ampliare i servizi di gestione patrimoniale per i clienti asiatici.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: