avatar

27/07/2020

Credito fondiario, avviata la società immobiliare ReoCo Leviticus

di Redazione AdvisorPrivate

Highlights
  • L'istituto agirà come ReoCo Servicer oltre ad essere Master Servicer della cartolarizzazione e Special Servicer tramite la controllata CFLS
La News

Credito Fondiario, banca leader in Italia nel settore degli investimenti e del servicing di portafogli di crediti deteriorati e capogruppo del Gruppo Bancario Credito Fondiario, ha concluso con successo il processo di implementazione di una Real Estate Owned Company (ReoCo Leviticus) nell’ambito della cartolarizzazione Leviticus SPV S.r.l., i cui titoli ABS senior sono dotati di rating di DBRS e Scope Ratings e assistiti da garanzia GACS.

“ReoCo Leviticus è la prima ReoCo ex art. 7.1 della Legge 130/99 che viene regolamentata in una cartolarizzazione assistita da GACS già esistente – spiega Guido Lombardo, Chief Investment Officer di Credito Fondiario –. Si tratta di progetto molto complesso, dal momento che, per poterlo completare, è stato necessario dialogare e coinvolgere, tra gli altri, l’intero ceto dei detentori dei titoli della cartolarizzazione e le agenzie di rating DBRS e Scope Ratings. Queste ultime hanno analizzato nuovamente tutta la struttura della cartolarizzazione per confermare che l’inclusione della ReoCo non avesse alcun un impatto sul rating dei titoli”. 

“Si tratta di un risultato importante, da un lato conferma la capacità unica di Credito Fondiario di implementare soluzioni innovative di capital markets – spiega il vicedirettore generale e chief business officer, Mirko Briozzo –, dall’altro è un importante riconoscimento del nostro posizionamento quale operatore di primo piano nel settore NPL real estate italiano.”

Credito Fondiario agirà come ReoCo Servicer – oltre a essere Master Servicer della cartolarizzazione e Special Servicer tramite la controllata CFLS – con la responsabilità di individuare le aste a cui partecipare, preparare i business plan per intervenire in asta e gestire e rivendere gli immobili che saranno di volta in volta acquistati dalla ReoCo.

Grazie a una rete composta da oltre 400 broker, fidelizzata e presente su tutto il territorio italiano, il team Real Estate di Credito Fondiario gestisce attualmente circa 1.500 immobili (per un totale di 2 milioni di metri quadri), derivanti da diverse cartolarizzazioni di crediti leasing e banking e relative strutture di appoggio (patrimoni destinati, LeaseCo e ReoCo) per i quali Credito Fondiario agisce anche come Special Servicer. Credito Fondiario è stata assistita nella strutturazione di ReoCo Leviticus dallo studio legale RCCD.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: