avatar

15/01/2021

Fideuram: nasce l'unità unica delle gestioni patrimoniali

di Redazione AdvisorPrivate

Highlights
  • Gianluca Serafini, ad e dg del gruppo spiega che lo scopo è quello di “riunire sotto uno stesso cappello tutte le capabilities di gestione finanziaria presenti nel polo private”
La News

Il 1° gennaio 2021 Intesa Sanpaolo Private Banking ha trasferito a Fideuram Investimenti SGR il ramo d’azienda dedicato all’erogazione del servizio di Gestioni Patrimoniali, consolidando in questo modo la propria leadership nel mercato italiano come gestore di patrimoni.

L’operazione ha portato la società a diventare, con più di 40 miliardi di euro di masse in gestione, uno dei principali attori a livello europeo. Allo scopo di rimarcare la nuova centralità assunta dall’SGR per l’intera Divisione Private Banking del Gruppo Intesa Sanpaolo, sempre a partire dal 1° gennaio 2021 Fideuram Investimenti SGR ha modificato la propria denominazione in FIDEURAM – Intesa Sanpaolo Private Banking Asset Management – SGR, in forma abbreviata Fideuram Asset Management SGR.

Gianluca Serafini, ad e dg del gruppo spiega che lo scopo è quello di “riunire sotto uno stesso cappello tutte le capabilities di gestione finanziaria presenti nel polo private”, Con oltre 40 miliardi di masse, la società diventa uno degli attori più rilevanti a livello continentale nel ramo delle gestioni patrimoniali, mentre Intesa Sanpaolo Private Banking assumerà il ruolo di banca collocatrice. Non solo wealth management, però: “Tra le attività rilevanti – continua Serafini - ci sono i team di ricerca macro e il multimanager, specializzato nella due diligence delle controparti esterne”.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: