avatar

01/09/2021

Intesa raccoglie fondi per il restauro della Guglia della Madonnina

di Redazione AdvisorPrivate

Highlights
  • Stefano Barrese: “Facilitiamo così le donazioni di chi ha a cuore il Duomo di Milano, dove arte e spiritualità si incontrano in modo eccelso”
La News

Intesa Sanpaolo promuove una grande raccolta fondi per sostenere il restauro della Guglia Maggiore del Duomo di Milano: la più importante, che dal 1774 sostiene la Madonnina. La Banca contribuisce in un ruolo di abilitatore all'esigenza della Veneranda Fabbrica di lanciare una campagna donazioni dedicata a tale intervento in un momento particolarmente difficile per il Duomo a causa della pandemia e dei suoi effetti sul turismo.

Il restauro della Guglia Maggiore del Duomo di Milano è l’opera più impegnativa condotta negli ultimi 15 anni. Oggi giunge alla sua fase conclusiva, nonché la più cruciale: il restauro della base della Guglia stessa, ossia della struttura interna al Tiburio che lefornisce stabile sostegno. Due le iniziative avviate da Intesa Sanpaolo. La prima è lo spettacoloil cui ricavato andrà al progetto di restauro “L’Opera Meravigliosa. Roberto Bolle per il Duomo di Milano” che vede protagonista Roberto Bolle con cui Intesa Sanpaolo collabora in via continuativa. La serata, che si svolgerà martedì 7 settembre alle ore 21, chiude la nona edizione di Estate Sforzesca, la rassegna di spettacolo del Comune di Milano che si svolge nel Cortile delle Armi del Castello. Biglietti in vendita dal 30 agosto ore 15, info su robertobolle.come mailticket.it.

Oltre alla performance dal vivo, in un video appositamente realizzato per l’evento e che sarà presentato nella serata, l’étoile ripercorre la storia della Cattedrale del Duomo di Milano attraverso una visita guidata nella sua ‘stanza dei tesori’, ovvero il Grande Museo del Duomo, che testimonia l’impegno della Veneranda Fabbrica per l’edificazione e la cura del Monumento, fin dalla sua istituzione, nel 1387, ai giorni nostri, resopossibile per il contributo di tutta la popolazione milanese. Il video sarà successivamente reso pubblico sui canali social di Intesa Sanpaolo, Duomo di Milano e Arte Danza.

La seconda iniziativa della Banca a favore del restauro è il lancio di una campagnadi raccolta fondi sulla propria piattaforma For Funding (www.forfunding.it) con obiettivo di raccolta 500.000 euro, consentendo così a chiunque la partecipazione al progetto di restauro attraverso una donazione. Con oltre18milioni di euro raccolti da più di 62 mila donatori in tre anni, For Funding è oggi tra le principali piattaforme di crowdfunding per il non profit in Italia. La piattaforma è completamente gratuita per chi dona e chi riceve, e opera in piena sicurezza, garantita dalle infrastrutture tecnologiche della Banca.

Stefano Barrese, responsabile della Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, commenta: “Con la raccolta fondi a favore del restauro della Guglia della Madonninaavviamoun grande progetto di cittadinanzache vede il duplice apporto di Intesa Sanpaolo per lo spettacolo con Roberto Bolle e con la nostra piattaforma di donazioni For Funding. Facilitiamo così le donazioni di chi ha a cuore il Duomo di Milano, dove arte e spiritualità si incontrano in modo eccelso e che è il simbolo della cittànel mondo. Il nostro slancio verso la ripartenzasiesprimecon interventi di alto significato come questo che affiancanoil sostegno quotidiano all’attività delle imprese e delle famiglie”.

“La Veneranda Fabbrica del Duomo, come tutte le realtà che vivono di turismo, sta affrontando uno dei periodi più difficili della sua storia recente. Nonostante la pandemia, i cantieri della Cattedrale non si sono mai fermati. Il restauro della Guglia Maggiore, quella della Madonnina, giunto ora all’ultima tappa con l’intervento sul Tiburio, rappresenta uno dei traguardi più importanti degli ultimi anni. Un obiettivo che tuttavia non ci è possibile raggiungere da soli, ma soltanto con il concorso di tutti coloro che amano il Duomo, Milano e il suo patrimonio artistico. Tra di essi, è da annoverare il maestro Roberto Bolle che il 7 settembre, grazie all’ospitalità del Comune di Milano, nella splendida cornice del Castello Sforzesco, sarà protagonista di una serata il cui ricavato sarà interamente destinato a tale restauro. Siamo grati a Intesa Sanpaolo per essere vicina alla Veneranda Fabbrica anche in questa appassionante sfida e tutti i sostenitori che aderiranno alla campagna di raccolta fondi sulla piattaforma For Funding”, dichiara Fulvio Pravadelli, direttore generale della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: