Bnp Paribas amplia la gamma di certificati

Si tratta di un’emissione triennale di Memory Cash Collect su panieri di azioni che per il primo semestre di vita del certificate offre 6 premi fissi compresi tra l’1% e l’1,9%
30/07/2021 | Lorenza Roma

BNP Paribas emette una nuova serie di certificate 6 Premi Fissi Memory Cash Collect su panieri di azioni con durata triennale. La nuova emissione offre sei premi fissi mensili compresi tra l’1% e l’1,9% non condizionati all’andamento dei sottostanti per i primi sei mesi, e successivi premi potenziali a cadenza mensile, con effetto memoria, qualora i sottostanti quotino al di sopra del livello barriera. La barriera è posta al 70% o al 60% del valore iniziale di ciascuna delle azioni sottostanti che compone il paniere, a seconda del certificate.

 

La nuova emissione di certificate consente di ottenere un premio fisso (che varia tra l’1% e l’1,9% del valore nominale, pari a 100 euro) per i primi sei mesi di vita dello strumento. A seguire, dal 7° al 36° mese, i certificate pagano premi potenziali mensili, sempre compresi tra l’1% e l’1,9% del valore nominale e con effetto memoria nelle date di valutazione mensili, a condizione che tutte le azioni che compongono il paniere quotino a un valore pari o superiore al livello barriera.

 

La possibilità di scadenza anticipata dei certificate è prevista dal sesto mese di vita, qualora nelle date di valutazione mensili tutte le azioni del paniere quotino a un valore pari o superiore al rispettivo valore iniziale. In questo caso l’investitore riceve, oltre al premio mensile, il valore nominale e gli eventuali premi non pagati in precedenza, grazie all’effetto memoria.

 

Infine, alla scadenza finale (23 luglio 2024), se il certificate non è scaduto anticipatamente vi sono due possibili scenari: se la quotazione di tutte le azioni che compongono il paniere è pari o superiore al livello barriera, il certificate rimborsa il valore nominale più il premio mensile con effetto memoria; se invece la quotazione di almeno una delle azioni che compongono il paniere è inferiore al livello barriera, il certificate paga un importo commisurato alla performance della peggiore tra le azioni che compongono il paniere.

 

Luca Comunian, head of marketing – global markets di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking, ha commentato: “Abbiamo fortemente voluto questa nuova famiglia di certificate che permette di ottenere premi fissi incondizionati dal primo al sesto mese, offrendo all’investitore un ritorno interessante e stabile nella primissima fase di vita dello strumento. Questa novità mira a sottolineare la valenza dei certificate come prodotti da utilizzare in ottica di bond substitution, in grado di fornire un’esposizione alle maggiori azioni globali nonché a diversi settori e temi di investimento e, allo stesso tempo, di proteggere l’investimento da potenziali perdite dei sottostanti grazie a barriere profonde, comprese tra il 70 e il 60% del valore iniziale dei sottostanti”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.