ETF: 43 miliardi in meno di patrimonio

E' questo quanto emerge dall'ultima rilevazione di Refinitiv relativa al mese di febbraio. Inizia a sentirsi già l'effetto mercato
17/03/2020 | Marcella Persola

Nonostante le difficili condizioni di mercato, il mese di febbraio risulta ancora positivo per l'industria degli ETF. Secondo l'ultimo report rilasciato da Refinitiv (ex Lipper) gli ETF in Europa hanno registrato un afflusso netto di 3,2 miliardi di euro a febbraio. E tra le tipologie è quella degli ETF obbligazionari che ha registrao la maggiore raccolta (2,5 miliardi).

Scende invece il patrimonio gestito per effetto del mercato e che risulta a livello europeo pari a 839,9 miliardi di euro.

La classifica globale Lipper segna che la categorie più venduta a febbraio è stata quella di Equity Global (+1,5 miliardi di euro), seguita da Bond EMU Government (+1,1 miliardi di euro) e Equity US (+1,1 miliardi di euro).

Tra le società è Xtrackers con la raccolta maggiore (+1,8 miliardi di euro), davanti a Vanguard Group (+0,9 miliardi di euro) e UBS ETF (+0,5 miliardi di euro).

 

 L'ETF più che ha registrato la raccolta maggiore è UBS ETF MSCI Emerging Markets UCITS ETF (USD) Aa, con afflussi di 0,9 miliardi di euro.

 

Detlef Glow, Lipper Head of EMEA Research di Refinitiv, commenta: "Nonostante le difficili condizioni di mercato, febbraio è stato un altro mese positivo per l'industria europea degli ETF. La combinazione di una raccolta inferiore alla media e di una performance negativa dei mercati sottostanti ha portato ad un calo del patrimonio gestito da 883,0 miliardi di euro al 31 gennaio 2020 a 839,9 miliardi di euro a fine febbraio". "Il calo di 43,1 miliardi di euro di febbraio è stato trainato dall'andamento dei mercati sottostanti (-46,3 miliardi di euro), mentre la raccolta netta ha contribuito alla diminuzione del patrimonio per 3,2 miliardi di euro".

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.