La speranza di ripresa spinge la raccolta degli ETF

Flussi per 8,1 miliardi di euro ad aprile. Denoiseux (Lyxor): “Sono stati osservati i primi segnali di miglioramento del sentiment di mercato”
20/05/2020 | Daniele Riosa

“Ad aprile sono stati osservati i primi segnali di miglioramento del sentiment di mercato dopo il crollo innescato dall'epidemia di Covid-19 e dalle successive misure di contenimento adottate in tutto il mondo”. Vincent Denoiseux, head of ETF research and solutions di Lyxor, osserva che “nel corso del mese gli asset rischiosi hanno iniziato ad attrarre capitali, tra cui 19,1 miliardi di Euro confluiti nelle azioni. Gli investitori hanno tuttavia mantenuto un atteggiamento prudente e hanno privilegiato gli ETF e i fondi sul mercato monetario”.  

L'esperto rileva che “in termini di singole asset class, complessivamente, gli ETF e i fondi a reddito fisso hanno totalizzato una raccolta netta di nuovi capitali pari a 30,6 miliardi (22,6 miliardi nei fondi aperti e 8,0 miliardi negli ETF). Gli ETF e i fondi azionari hanno registrato una raccolta netta di nuovi capitali pari a 19,1 miliardi, di cui 18,8 miliardi nei fondi aperti e 0,3 miliardi negli ETF”.

Aprile “è stato un mese decisamente positivo per gli ETF e i fondi settoriali mondiali, che hanno raccolto 9,5 miliardi. Gli investimenti hanno riguardato principalmente i fondi esposti ai settori della tecnologia, della salute e dell'energia. Se da un lato i flussi mensili complessivi per i settori mondiali hanno già raggiunto livelli impressionanti, dall'altro è opportuno sottolineare che questi comparti hanno beneficiato di afflussi giornalieri per tutto il mese di aprile”.

Per quanto riguarda in particolare gli ETF questi “hanno registrato una raccolta di 8,1 miliardi nel corso di aprile 2020. Gli ETF obbligazionari e azionari hanno accumulato rispettivamente 8 miliardi e 0,3 miliardi. È proseguita la solida dinamica degli ETF ESG, che hanno raccolto 1,4 miliardi. Gli ETF Smart Beta hanno subito ulteriori disinvestimenti (-1,4 miliardi)”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.