ETF ESG, continua il dominio nella raccolta

A ottobre i flussi verso questi strumenti hanno rappresentato qualsi il 90% della raccolta europea complessiva. Il Money Monitor di Lyxor
17/11/2020 | Redazione Advisor

Prosegue senza pause il buon momento dell’industria europea dei fondi e degli ETF, che a ottobre ha beneficiato di afflussi costanti in tutte le asset class. I fondi azionari e quelli obbligazionari hanno evidenziato una forte crescita della raccolta netta di nuovi capitali, pari rispettivamente a 18,9 e 20,1 miliardi di euro. Gli investitori hanno favorito esposizioni globali per entrambe le asset class. E’ quanto emerge dal Money Monitor di Lyxor.

 

In termini di asset class generali, il report rileva che i fondi e gli ETF obbligazionari hanno registrato una raccolta netta complessiva pari a 20,1 miliardi di euro, di cui 18,3 miliardi si sono riversati nei fondi aperti e 1,8 miliardi negli ETF.

i fondi e gli ETF azionari hanno raccolto nuovi capitali netti per un totale di 18,9 miliardi di euro, di cui 16,2 sono stati investiti nei fondi e 2,7 miliardi negli ETF. Gli afflussi hanno riguardato in particolare le azioni globali (su esposizioni ampie e in termini settoriali), gli Stati Uniti, i mercati emergenti, soprattutto le azioni cinesi. 

 

Scendendo nel dettaglio della raccolta relativa agli ETF, i flussi complessivi in ottobre si sono attestati a 4,8 miliardi di euro. Gli ETF obbligazionari e azionari hanno accumulato rispettivamente 1,8 e 2,7 miliardi.

Gli ETF ESG hanno segnato un altro record mensile, registrando afflussi per 4,3 miliardi di euro. Va evidenziato che i flussi verso gli ETF ESG hanno rappresentato quasi il 90% di tutti i flussi verso ETF nel periodo in rassegna.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.