BlackRock lancia due ETF UCITS Paris Aligned

I due ETF azionari sostenibili, che soddisfano l’articolo 9 del regolamento Sfdr, sono concepiti per mitigare l'esposizione ai rischi climatici di transizione e fisici
29/04/2021 | Redazione Advisor

In linea con l’impegno a facilitare la transizione verso un’economia a “impatto zero”, offrendo una gamma di opzioni di investimento con obiettivi espliciti di allineamento delle temperature,  BlackRock ha lanciato due ETF che mirano ad aiutare gli investitori ad allineare i loro portafogli con gli obiettivi dell'Accordo di Parigi, l'accordo internazionale per limitare il riscaldamento globale a 1,5°C oltre i livelli pre-industriali.

 

L'iShares S&P 500 Paris Aligned UCITS ETF (UPAB) e l'iShares MSCI World Paris Aligned UCITS ETF (WPAB) sono concepiti per mitigare l'esposizione ai rischi climatici di transizione e fisici, per cogliere le opportunità derivanti dalla transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio, e per schermare l'esposizione alle imprese coinvolte in attività come la produzione di petrolio e gas, carbone termico, armi controverse, elettricità ad alte emissioni di carbonio e in controversie sociali. In Italia i due nuovi fondi iShares sono registrati e disponibili solo per clienti professionali e investitori qualificati.

 

I prodotti appena lanciati soddisfano l'articolo 9 del regolamento dell'Unione Europea sull'informativa per la finanza sostenibile (SFDR), in linea con le aspettative di BlackRock che prevede che il 70% dei nostri lanci e riposizionamenti di fondi in Europa sarà costituito da articoli 8 o 9 nel 2021.

 

Manuela Sperandeo, head of sustainable indexing EMEA di BlackRock, ha commentato: "Dal momento che la transizione verso basse emissioni di carbonio continua a trasformare le aspettative di rendimento del mercato, crediamo che i nostri clienti siano meglio serviti mantendoci in prima linea in questa transizione. Questo spostamento delle aspettative richiederà agli investitori di abbracciare nuove strategie, e gli ETF stanno giocando un ruolo centrale in quanto building block fondamentali per chi é alla ricerca di accessibilità, trasparenza e convenienza. Il nostro obiettivo rimane quello di fornire una gamma ampia e granulare di strumenti di investimento sostenibili che aiutino gli investitori a compiere scelte consapevoli".

 

In concomitanza con questi lanci, la gamma UCITS sostenibile di iShares ha superato i 50 miliardi di dollari di asset in gestione, con afflussi nel 1° trimestre 2021 pari a 10 miliardi di dollari, quasi il triplo della raccolta registrata nello stesso trimestre del 2020.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.