UBS AM lancia un ETF sostenibile e low carbon

Si tratta del primo ETF a offrire un’esposizione all’azionario small cap globale
14/09/2021 | Redazione Advisor

UBS Asset Management (UBS AM) ha quotato oggi su Borsa Italiana l’UBS ETF (IE) MSCI World Small Cap Socially Responsible UCITS ETF, il primo ETF a offrire un’esposizione all’azionario small cap globale applicando un filtro di sostenibilità e un filtro low carbon.

 

Lo strumento, che replica l'indice MSCI World Small Cap SRI Low Carbon Select 5% Issuer Capped, fornisce esposizione alle società con i più solidi profili di sostenibilità dell'universo MSCI World Small Cap. L’ETF applica uno screening rigoroso che comprende esclusioni normative (ad es. violazioni dell'UNGC), esclusioni settoriali (ad es. tabacco, armi controverse) ed esclusioni legate al clima (ad es. l’utilizzo di carbone termico, petrolio e gas, i maggiori responsabili delle emissioni) che riducono sostanzialmente l'impronta di carbonio. Rispetto all’indice MSCI World Small Cap tradizionale, la riduzione in termini di intensità di carbonio (il rapporto tra quantità di CO2 emessa per ogni milione di dollari di asset) dell’indice replicato dall’ETF di UBS AM è di circa il 70%[1], caratteristica che lo fa rientrare a pieno titolo nella categoria degli strumenti low carbon. L'indice MSCI World Small Cap SRI Low Carbon Select 5% Issuer Capped utilizza un approccio ESG best-in-class selezionando i titoli con il più alto rating ESG all'interno di ogni settore con l'obiettivo di raggiungere una copertura del 25% della capitalizzazione di mercato dell'indice MSCI World Small Cap. Il nuovo strumento è così conforme all'articolo 8 della regolamentazione SFDR dell'Unione Europea.

 

Francesco Branda, head ETF & index fund sales Italy di UBS AM, ha commentato: “Quella della sostenibilità è una dimensione fondamentale per UBS AM e negli ultimi dieci anni abbiamo costruito un forte track record nella gestione di ETF SRI. Quest'ultima soluzione offre agli investitori l'opportunità di ottenere un'esposizione globale alle small cap dei mercati sviluppati, associata a un forte profilo di sostenibilità”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.