La Française nuova partnership con UNICA SIM

La società di gestione globale con oltre 66 miliardi di euro in AUM collaca una gamma selezionata di fondi
31/05/2018 | Redazione Advisor

La Française ha siglato un nuovo accordo di partnership con UNICA SIM per il collocamento di una gamma selezionata di fondi targati La Française.

 

Unica Sim, società di intermediazione finanziaria, distribuirà i prodotti de La Française tramite SYNAPSE, il servizio di distribuzione fondi lanciato in Italia da Societe Generale Securities Services e Fundstore, il marketplace di Banca Ifigest che offre online la più ampia gamma di OICR in Italia.

 

Il mercato italiano si conferma essere strategico per il gruppo guidato in Italia dal country head, Luigi Brunetti, che ha commentato: “La continua crescita che stiamo registrando è frutto anche delle partnership che stiamo implementando e che ci permettono di lavorare a fianco di realtà attente e vivaci come Unica Sim. Abbiamo aderito con entusiasmo al progetto Synapse che vede coinvolti due protagonisti di rilievo del mercato italiano. Il nuovo accordo permetterà ai clienti di Unica SIM di utilizzare i nostri prodotti al fine di ottenere una maggiore diversificazione dei portafogli di investimento”.

 

“La scelta di Synapse da parte di player così autorevoli sul mercato - aggiunge Simone Calamai, AD di Fundstore - ci conferma il successo di questo nuovo servizio a supporto della distribuzione dei fondi, in modo davvero semplificato, frutto di un’innovativa partnership tra Banca Ifigest e Societe Generale Securities Services”.

 

“La Française e Unica Sim potranno beneficiare di una soluzione che è la sintesi delle competenze nostre e di Fundstore – conclude Silvano Viotti, Head of Business Development di Societe Generale Securities Services - ideata con l’obiettivo di semplificare le connessioni tra i principali operatori del settore dei fondi di investimento e facilitare l’accesso ai fondi in Italia”.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.