BNP Paribas lancia in Italia un fondo ESG

THEAM Quant World Climate Carbon Offset Plan combina i rendimenti finanziari del mercato azionario mondiale con un impatto positivo sul climate change
08/07/2020 | Lorenza Roma

BNP Paribas ha lanciato sul mercato italiano il fondo THEAM Quant World Climate Carbon Offset Plan, comparto della SICAV THEAM Quant, che investe in azioni di società globali con elevati standard ESG, selezionate in base al loro impatto ambientale e alla solidità della loro strategia di transizione energetica. Il fondo ha come obiettivo l’azzeramento del suo impatto ambientale (carbon footprint) tramite un progetto di carbon reduction in Kenya. Oltre all'impatto ambientale, il progetto mira a creare posti di lavoro a lungo termine e a promuovere fonti di reddito sostenibili, incoraggiando le comunità locali a preservare la foresta e la sua biodiversità.

 

La selezione delle società in cui il fondo investe, avviene nell’ottica di offrire prospettive finanziarie positive, liquidità e riduzione dei rischi, sulla base di due filtri. Il primo è un filtro ESG, che esclude le società con un significativo coinvolgimento in settori controversi, quelle che agiscono in violazione del Global Compact delle Nazioni Unite e/o che hanno in atto controversie legate a diritti umani, lavoro, ambiente e lotta alla corruzione. Il secondo filtro sottopone le società a una valutazione in base alla loro strategia di transizione energetica e di emissioni di carbonio, attraverso un punteggio fornito da Vigeo Eiris. Tra le aziende con elevate emissioni di carbonio vengono selezionate quelle con la migliore strategia di transizione energetica nel loro settore. Il portafoglio complessivo cerca di ottenere un'impronta di carbonio inferiore del 50% rispetto all'universo iniziale delle aziende ammissibili, massimizzando al contempo il punteggio di transizione energetica del portafoglio.

 

Il lancio di questo fondo è un esempio delle numerose iniziative intraprese da BNP Paribas per la lotta al riscaldamento globale, in linea con l’obiettivo di contenere l’aumento delle temperature entro i 2°C e di sostenere la transizione energetica, come stabilito dall'Accordo di Parigi (COP21). l Gruppo si è fortemente impegnato ad accelerare la transizione energetica, sia coinvolgendo i propri clienti in un percorso verso un'economia a basse emissioni di carbonio, sia attraverso la riduzione dell'impatto ambientale delle proprie attività. Dal 2010, BNP Paribas sostiene Wildlife Works e utilizza questo progetto per compensare la propria impronta di carbonio da quando è diventata carbon neutral nel 2017.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.