LFDE lancia un fondo dedicato allo Spazio

Echiquier Space è il primo fondo tematico in Europa dedicato a quella che si può definire l’ultima frontiera dell’investimento
07/07/2021 | Paola Sacerdote

Nell’ambito della strategia di espansione della sua offerta e in un momento in cui l'economia spaziale 2.0 e il New Space si stanno spostando verso il mercato privato, La Financière de l'Echiquier annuncia il lancio in Italia di Echiquier Space. Il fondo, per primo in Europa, seleziona aziende che svolgono la loro attività nello Spazio, operano tra la Terra e lo Spazio, lavorano a terra per sviluppare l'ecosistema spaziale o vantano tecnologie universali per una nuova conquista dello Spazio.

 

Incentrato su una tematica di lungo termine particolarmente strategica e trasversale, Echiquier Space potrà investire, senza vincoli settoriali o geografici, in ampi settori dell'economia mondiale dal potenziale inedito. Il mercato dello Spazio pesa oggi 400 miliardi di dollari e potrebbe raggiungere i 2.700 miliardi entro il 2045 (fonte PwC, Bank of America Merrill Lynch, 2020).

 

Il fondo sarà declinato in base a quattro tematiche proprietarie:

Dallo Spazio: attività svolte nello Spazio, satelliti e costellazioni di satelliti e altri asset spaziali, per ottimizzare - ad esempio - la gestione dei trasporti aerei, stradali, marittimi o delle risorse; per osservare la Terra e fare rilevamenti a distanza al fine di contrastare l’inquinamento o i cambiamenti climatici; per fare produzione industriale in orbita o migliorare alcune tecnologie sulla Terra;

Tra la Terra e lo Spazio: lanci nello Spazio e ritorno sulla Terra, soluzioni di comunicazione tra queste due frontiere;

Dalla Terra: le attività svolte sulla Terra consistono, ad esempio, nella produzione di satelliti, processi di robotizzazione e automazione, nella gestione operativa dei porti spaziali, nel favorire lo sviluppo dell’ecosistema spaziale – finanziamento, assicurazione, logistica – oppure nell’utilizzo dei dati e delle capacità spaziali grazie a una connettività ottimizzata o al geo-posizionamento di precisione;

Tecnologie trasversali: attività finalizzate allo sviluppo nello Spazio, dalla connettività ai semiconduttori o alle stampanti 3D.

 

Fedele al suo impegno a favore di un investimento responsabile, LFDE dedicherà una particolare attenzione alle aziende i cui prodotti o servizi possono contribuire a un'industria spaziale sostenibile, mentre il portafoglio del fondo sarà concentrato su una trentina di titoli con una capitalizzazione di borsa superiore a 1 miliardo di dollari.

 

Echiquier Space è gestito dal team tematici internazionali composto da quattro persone e fa capo a Rolando Grandi (nella foto), cfa, che ha commentato così il lancio di nuovo fondo: “L’ecosistema spaziale è in pieno sviluppo. Potremo beneficiare appieno di questa rivoluzione senza mai dovere rinunciare ad affrontare le sfide ambientali, sociali e di governance. Molte tecnologie spaziali contribuiscono alla conservazione e al miglioramento di tutti gli ecosistemi, dalla gestione dei detriti nello Spazio all’osservazione dell’impatto dell’attività degli uomini sul nostro pianeta, passando per la fine del digital divide. Ci impegneremo a selezionarle per prime. Siamo molto lieti di potere condividere questa avventura inedita con tutti voi!”

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.