Fondi europei: ecco i più collocati

Fondi a lungo termine e fondi azionari sono tra le categorie che hanno privilegiato gli investitori europei nel mese di giugno
28/07/2021 | Redazione Advisor

Fondi a lungo termine e fondi azionari, sono queste le due categorie che hanno privilegiato gli investitori europei nel mese di giugno. A rivelarlo il consueto report di Refinitiv (ex Lipper) che mostra come gli investitori europei erano in modalità risk-on nel corso di giugno.

 

In particolare gli investitori hanno acquistato attività rischiose, in quanto i fondi a lungo termine (+70,6 miliardi di euro) hanno registrato afflussi, mentre i prodotti del mercato monetario (-15,5 miliardi di euro) hanno affrontato deflussi netti stimati. In linea con l'andamento generale dei flussi, l'Equity Global (+16,7 miliardi di euro) è stata la categoria più venduta del mese.


I fondi azionari (+37,8 miliardi di euro) sono stati il tipo di attività più venduto nel mese. La categoria è stata seguita dai fondi misti (+19,7 miliardi di euro), dai fondi obbligazionari (+12,0 miliardi di euro) e dai fondi UCITS alternativi (+2,8 miliardi di euro). Al contrario i fondi sulle materie prime (-0,1 miliardi di euro), i fondi immobiliari (-0,7 miliardi di euro), e i fondi del mercato monetario (-15,5 miliardi di euro) hanno registrato deflussi.

 

Tra le società si è distinta per raccolta globale JPMorgan (+13,8 miliardi) segue BlackRock (+5,9 miliardi), Goldman Sachs (+3,9 miliardi), Legal & General (+3,6 miliardi), e DWS Group (+3,3 miliardi). 

 

Entrando invece nel dettaglio delle singole asset class UBS (+1,3 miliardi)  si è distinta nell'ambito obbligazionario; mentre in quello azionario è BlackRock (+7,6 miliardi) a guidare la classifica.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.