avatar

02/05/2023

CBRE, Stefano Goglio business developer director

Highlights
  • Questa nomina si inserisce all’interno dell’ambizioso piano strategico di CBRE in Italia, iniziato con la nomina di Mirko Baldini alla guida della divisione Advisory a partire dallo scorso 1° aprile
La News

CBRE, leader globale nei servizi e negli investimenti in commercial real estate, annuncia la nomina di Stefano Goglio come Business Developer Director di CBRE Italy.

Questa nomina si inserisce all’interno dell’ambizioso piano strategico di CBRE in Italia, iniziato con la nomina di Mirko Baldini alla guida della divisione Advisory a partire dallo scorso 1° aprile, che prevede il consolidamento della società come market leader e un’attenzione particolare al mondo degli occupier. CBRE ha l’obiettivo di cambiare l’approccio nella gestione del rapporto e dei servizi offerti agli occupier, ponendosi come un partner duraturo e continuativo, in grado di intercettare i bisogni ancora inespressi dai clienti. In questo contesto nasce quindi la figura del Business Developer Director, che si pone come un ruolo trasversale a tutte le asset class all’interno del team Advisory & Transaction Services di CBRE Italy, guidato da Fabio Mantegazza. Stefano Goglio, grazie alle proprie capacità relazionali e alla predisposizione per lo sviluppo di nuovi contatti, negli anni ha ricoperto vari incarichi in ambito business development, sia a livello italiano che europeo, fino al ruolo di Market Sector Leader. Proveniente dal mondo dell’ingegneria e del project management, dove ha lavorato per oltre dieci anni in importanti realtà multinazionali, nel corso della propria carriera professionale si è occupato di importanti progetti di decommissioning in ambito real estate industriale.

“La strategia di sviluppo occupier è un tassello fondamentale della nuova CBRE e sono certo che l’ingresso di Stefano sia un boost importante che ci permetterà di fare la differenza – afferma Mirko Baldini, CEO di CBRE Italy. “La decisione di creare una figura trasversale a tutte asset class ci consentirà di essere al fianco delle grandi aziende corporate in modo continuativo, che sono certo sapranno apprezzare tutti i servizi e l’expertise che CBRE è in grado di offrire in ambito real estate. Non ci siamo inventati nulla che non sapessimo già fare egregiamente, stiamo cercando solo di renderlo più strutturato e più facilmente apprezzabile dai nostri clienti occupier”.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: