avatar

11/03/2022

Carlyle acquista Dainese, leader nella protezione per il motociclismo

Highlights
  • Massimiliano Caraffa ha spiegato che “siamo stati affascinati dalla forte identità del marchio e dalla sua lunga storia e leadership in innovazione"
La News

La società d'investimento globale Carlyle (NASDAQ: CG) ha annunciato in data odierna l’accordo per l’acquisizione del Dainese Group – leader a livello globale nel design e produzione di indumenti tecnici e protezioni per il motociclismo e gli sport dinamici - da Investcorp e Lino Dainese. Cristiano Silei resterà nel suo ruolo di amministratore delegato della società. Il closing dell’operazione è subordinato all'approvazione delle competenti Autorità Antitrust. 

Fondata nel 1972 e con headquarter a Vicenza, il Dainese Group ha progettato e brevettato invenzioni pionieristiche nel mondo della sicurezza e della protezione, tra cui il paraschiena e il primo airbag indossabile per i motociclisti, in collaborazione con i più grandi campioni dello sport mondiale. Negli anni è cresciuta fino a diventare un leader globale nella progettazione e produzione di abbigliamento tecnico e protettivo per l'industria motociclistica, con un network di 36 negozi diretti e costruendo una community fedele di atleti e appassionati del settore. Fondata nel 1917 e acquisita da Dainese nel 2007, AGV è leader nella progettazione e produzione di caschi da moto e condivide con Dainese una mission radicata sulla sicurezza. Acquisita nel 2020, TCX - uno tra i leader nelle scarpe da motociclismo- è la più recente acquisizione che completa il portafoglio di prodotti Dainese. Dainese vanta un organico complessivo di oltre 1.000 dipendenti con una presenza in EMEA, APAC e nelle Americhe. Grazie alla sua significativa esperienza nel settore consumer, Carlyle supporterà l’espansione internazionale di Dainese, in particolare in Cina e negli Stati Uniti, investendo nei canali di distribuzione diretta di Dainese e attraverso operazioni di M&A. L'investimento sarà effettuato da Carlyle Europe Partners V (CEP V), un fondo con una dotazione di 6,4 miliardi di euro che investe in opportunità europee in diversi settori e industrie.

L’operazione di Dainese è un ulteriore tassello della strategia globale a lungo termine di Carlyle nel settore consumer, in cui la società ha finora investito oltre 20 miliardi di dollari, focalizzata sulla crescita dei brand attraverso lo sviluppo internazionale, come realizzato per Moncler, Golden Goose, Design Holding e END.

Massimiliano Caraffa (in foto), managing director leading consumer & retail del Carlyle Europe Partners advisory team, ha spieigato che “siamo stati affascinati dalla forte identità del marchio di Dainese, dalla sua lunga storia e leadership in innovazione. Sfruttando la nostra rete globale ed esperienza nello sviluppo di brand consumer, siamo entusiasti di collaborare con l'azienda nel prossimo capitolo del suo percorso di crescita, costruendo sulla sua ampia gamma prodotto consumer-centric e l’impareggiabile eccellenza tecnica".

Cristiano Silei, amministratore delegato di Dainese, si dice "lieto di aver trovato in Carlyle un partner che apprezza e condivide i core value e la visione di crescita del gruppo. Con la loro esperienza e le loro competenze in questo settore, credo che abbiamo trovato il partner ideale per supportaci a realizzare i nostri ambiziosi obiettivi di crescita e un’ulteriore internazionalizzazione”.

Nell’operazione Carlyle è stata assistita da Bank of America, DVR Capital e Unicredit (M&A), unitamente a Latham & Watkins (Legal).

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: