avatar

18/12/2018

Arriva M&G (Lux) Positive Impact Fund 

di Redazione Advisor

Highlights
  • Un fondo azionario che investe in società sostenibili con l’obiettivo di conseguire un impatto sociale positivo
Descrizione

M&G Investments annuncia il lancio di un fondo azionario che investe in società sostenibili con l’obiettivo di conseguire un impatto sociale positivo rispondendo alle principali sfide sociali e ambientali del pianeta, offrendo al contempo rendimenti interessanti.  

 

L’M&G (Lux) Positive Impact Fund è gestito da John William Olsen, con il supporto di Ben Constable-Maxwell, head of sustainable and impact investing di M&G, che avrà il compito di valutare e misurare l’impatto e le caratteristiche ambientali, sociali e di governance (ESG) degli investimenti. Il fondo investirà in un’ampia gamma di società, incluse quelle dei paesi emergenti, le cui attività sono finalizzate a generare un impatto sociale ed ambientale positivo, con l’obiettivo di conseguire un rendimento complessivo* superiore all’indice MSCI All Countries World su un periodo di cinque anni.  Si tratta di un portafoglio concentrato, costituito da un massimo di 40 titoli.

 

L’M&G (Lux) Positive Impact Fund si focalizzerà in particolare su quelle società il cui scopo è affrontare questioni sociali. In questo contesto, la tradizionale definizione di “impatto" è stata estesa dall'impatto che l'investimento avrebbe su un'impresa, all'impatto dell'impresa sulla società nel suo complesso. Il fondo si articola intorno a sei principali “aree di impatto”: soluzioni al cambiamento climatico, contrasto all’inquinamento dell’aria, dell’acqua e dei terreni, economia circolare, miglioramento delle condizioni di salute, lavorative e equità sociale. All’interno di queste aree poi, sono tre in particolare le tipologie di società su cui si concentreranno gli investimenti: “pionieri”, “catalizzatori”, e “leader”.

 

Olsen e Constable-Maxwell sono supportati dal team Positive Impact Management di M&G che si occupa di effettuare ricerche e definire l’universo di investimento del fondo, raggiungendo il consenso sull’impatto di tutti i potenziali investimenti. Il team seleziona le società effettuando un’analisi che approfondisce tre aspetti fondamentali: l’investment case, le intenzioni e l’impatto di ciascuna azienda. Questo quadro di riferimento consente di attribuire un punteggio alle società candidate per l’investimento e creare una watch-list di aziende sostenibili e di alta qualità, dalla quale il gestore può scegliere quando l’opportunità e il momento sono giusti per investire. Il Fondo aderisce agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDG) definiti dalle Nazioni Unite.

 

John William Olsen, gestore del fondo M&G (Lux) Positive Impact, afferma: “Il nostro processo di investimento non si limita ad una selezione statica ma prevede una attività costante di ricerca e valutazione dell’impatto delle società in cui investiamo. Questo approccio richiede un impegno maggiore poiché ogni investimento deve essere sottoposto ad una approfondita analisi per valutare l’impatto e raggiungere il pieno consenso del team di investimento: non intendiamo scendere a compromessi rispetto alla componente di impatto della nostra proposta.” 

 

Matteo Astolfi, country had of Italy & Greece di M&G, ha così commentato: “L’impatto che hanno gli investimenti è una considerazione importante per noi e per gli investitori. Con il lancio di questo fondo, l’impact investing è ora più accessibile a una base più ampia della nostra clientela, oltre che a coloro che desiderano investire in aziende che fanno la differenza sia per la società che per l’ambiente in cui operano, puntando al contempo a conseguire eccellenti performance di investimento.”

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

Le ultime da Advisor Professional

Credit Suisse AM, Digital Health e Edutainment: binomio vincente

La digitalizzazione sta apportando cambiamenti sostanziali
e vi sono alcuni trend in crescita come il digital health e l’edutainment. Per gli inves...

Continua a leggere...

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: