avatar

30/07/2020

Tikehau Capital, nel primo semestre 25,7 miliardi di masse in gestione

di Redazione Advisor

Highlights
  • Chabran ha confermato il target di 35 miliardi di AUM per il 2022 e di 100 milioni di utile operativo netto derivante dall'attività di gestione
La News

Tikehau Capital, la casa d'investimento e alternative asset manager pan europea quotata a Parigi annuncia il valore degli asset under management al 30 giugno 2020 che, con una crescita del 9,8% sui dodici mesi e del 1,2% solo nel secondo trimestre 2020, ammontano a 25,7 miliardi di euro. La società che ha visto nuovi flussi netti per 1,1euroi miliardi nel periodo in esame e ha registrato solo nel mese di luglio 2020 + 1,6 miliardi, conferma il target 2022.

Nel commento di Antoine Flamarion co-fondatore afferma che questi dati dimostrano la capacità di resilienza della società nonostante l'impatto senza precedenti della pandemia. la forza di bilancio e la capacità imprenditoriale del gruppo ha permesso a Tikehau di realizzare comunque nuove iniziative nonostante il rallentamento globale dell'economia. Matthieu Chabran, co-fondatore ha confermato il target di 35 miliardi di AUM per il 2022 e di 100 milioni di utile operativo netto derivante dall'attività di gestione.

L'aumento delle masse gestite è stata registrata da tutte le asset class in gestione, con un particolare contributo del real estate e private equity. Si segnalano in particolare le operazioni messe a segno nell'ultimo periodo: Tikehau è stata selezionata dal governo francese per la gestione del fondo istituzionale di private debt NOVO2020 destinato al finanziamento delle PMI francesi.

In questi giorni è ACE Management, società di private equity controllata da Tikehau è stata selezionata per la gestione di un fondo destinato allo sviluppo delle imprese nel settore aerospaziale in Francia, con un closing iniziale di 630 milioni il 29 luglio, il fondo di direct lending di quinta generazione ha raccolto al primo closing 220 milioni e Tikehau ha finalizzato l'acquisizione di Star America Infrastructure Partners, un passo importante per l'espansione del Gruppo in Nord America.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: